il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TEGGIANO : RITORNA IL SAGGIO DI FINE ANNO DELLA PALESTRA SALUS.

Michele D’Alessio

 

TEGGIANO – Giovedì  21 giugno, nell’area esterna Salus, con inizio  ore 20,30, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Salus Sport, con sede in Prato Perillo di Teggiano, gestita con grande eccellenza, dalla famiglia di Franco e Pina D’Elia e rappresentata dal libero pensatore  ingegnere  Donato Benvenga, presenta il Saggio di fine anno della Palestra Salus, con il motto “Solo chi sogna impara a volare”

La Salus opera su tutto il  territorio di Teggiano e del Vallo di Diano, organizzatrice,  fin dagli anni ’80, come accade da quasi 40 anni. Il Saggio di danza divisi in tre atti, prevede le  esibizioni artistiche degli allievi iscritti  ai corsi di danza classica, predanza,  moderna, hip hop, jazz, latino americano, nella prima parte,esibizione di Zumba e Jump Resistance Training nella seconda parte con chiusura del saggio con il musical nella terza parte. Le coreografie sono a cura di Jennifer Saia con l’aiuto dei coordinatori tecnici di Antonia D’Elia, Spenillo Diego e Carmen Amabile. Come ogni anno il divertimento è assicurato, per un serata piena di gioia e allegria per chi assiste. La terza parte e finale della serata, dedicata al tradizionale musical, quest’anno, con straordinarie corografie sceniche è  la volta di C’era una volta… Scugnizzi è un  miusicol  teatrale scritto da Claudio Mattone ( musica e canzoni) e  Enrico Vaime (‘la parta recitata).  Lo spettacolo racconta la lotta tra il male, il camorrista Raffaele ò russo,e il bene, il prete di strada Saverio, ex compagni al riformatorio per minoridi Nisida che si rincontrano da adulti.

 

Uno usa i ragazzi come corrieri per i suoi traffici di droga, l’altro cerca di recuperarli e coinvolgerli in un’impresa musicale. Lo scontro finirà tragicamente, ma l’uccisione di Saverio segnerà la fine della carriera criminale di Raffaele, al quale i ragazzi si ribelleranno, cantando e facendo cantare alla città «Ò russo è uomm’e merda».

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.