il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

UN NATALE RICCO DI EMOZIONI A MERCATO SAN SEVERINO


 

 CLEMENTINA LEONE

  “LOS CORAZONES MANSOS ENTIENDEN LA NAVIDAD MÁS ALLÁ DE LAS PALABRAS”.
“CHRISTMAS IS LOVE IN ACTION. EVERY TIME WE LOVE, EVERY TIME WE GIVE,
IT’S CHRISTMAS”. Ebbene si .. ci siamo … venerdì 7 dicembre è stato
dato il via alla grande programmazione di eventi Natalizi che si
concluderà il 12 gennaio a Mercato San Severino con l’inaugurazione del
“VILLAGGIO L’INCANTO DEL NATALE” in Piazza XX Settembre alle ore 19,00,
con mercatino Hobbisti Christmas around the word,il Natale nei cinque
continenti a cura della Free Dance New. Un cartellone ricco di eventi
curati da personaggi di spicco in ambito Nazionale ed Internazionale.
Il tutto, lo scorso martedì 4 dicembre con una conferenza stampa è stato
già presentato nell’aula consiliare del comune di Mercato San Severino
dal Sindaco dott. Antonio Somma e dall’Assessore alle politiche
culturali dr.ssa Vincenza Cavaliere, da sempre molto attenta alle
esigenze dei cittadini in particolar modo a quelle dei più giovani,che
ha curato personalmente il tutto, riuscendo a coinvolgere non solo le
scuole e tutte le frazioni, ma anche ad inserire all’interno del
programma di eventi nomi celebri come da cartellone. Il nostro modo di
osservare e interpretare il mondo sta diventando vecchio. La logica ha
costruito una solida gabbia cartesiana attorno alle nostre potenzialità
espressive, comunicative, interpretative. Viviamo una grande
trasformazione, globalizzante, multimediale, connettiva, la quale pone
a
confronto diversi saperi, diverse visioni del mondo, diverse etnie e
perfino diverse identità all’interno dello stesso individuo. Per
comprendere – ed elaborare – tutte le problematiche legate a questo
cambiamento di assetto, serve un salto qualitativo; un salto che non
può essere rappresentato solo dallo sviluppo tecnologico ma anche e
soprattutto da nuovi valori, nuove modalità percettive e in definitiva
da una nuova coscienza. Questa nuova coscienza sembra fondarsi proprio
sull’integrazione; un’integrazione che si apre alla
decompartimentazione
dei saperi, alle culture ‘altre’ e alla molteplicità. Un’integrazione
tra il sapere tradizionale e la conoscenza esperienziale, vissuta, che
passa dall’insegnare il passato all ‘indagare il futuro, con tutto il
suo carico di necessità, aspettative, speranze, paure, desideri. Ecco
perché il cartellone di eventi Natalizi a Mercato San Severino è così
unico e speciale come pochi, dove tradizione e modernità sono diventate
le due facce della stessa medaglia.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.