il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Troppo Real per l’Alma Salerno: il San Giuseppe passa 2 a 7 Cede anche l’Under19 con la Sandro Abate che vince 3 a 7

da Marta Naddei

L’Alma Salerno tiene bene contro il ben più quotato Real San Giuseppe ma non riesce a evitare la sconfitta, che diventa pesante, in termini di punteggio, solo sul finale di gara.

 

La seconda nella classifica del girone F sbanca il PalaTulimieri, vincendo con il risultato di 2 a 7.

 

Proprio come accaduto sette giorni fa a Molfetta, l’Alma si trova a dover rincorrere l’avversario dopo solo un minuto e mezzo: il San Giuseppe, infatti, passa in vantaggio grazie a Bico. Il raddoppio della seconda forza del campionato arriva con Manfroi due minuti più tardi.

 

L’Alma Salerno prova a farsi vedere dalle parti di Montefalcone, affidandosi, però, prevalentemente a conclusioni da fuori: ci provano, senza esito, prima Nigro e poi Franco. Tante le occasioni per il San Giuseppe che riesce, dopo diversi tentativi, a siglare anche la terza rete.

 

I padroni di casa, che faticano ad arrivare nei pressi della porta del Real San Giuseppe, si affidano ancora a tentativi dalla distanza ma anche il tiro di Recalde si risolve con un nulla di fatto.

 

A due minuti e mezzo dalla sirena di metà gara è Danilo Spisso a cercare la conclusione vincente, ben imbeccato da capitan Pacileo.

Si va al riposo sul 3 a 0  mentre i primi minuti della seconda frazione di gioco si presentano avari di emozioni. Al 9’ l’Alma Salerno non riesce a rendere fruttuosa l’espulsione di Borsato e la conseguente superiorità numerica. Tornate in parità di uomini le formazioni, il San Giuseppe riesce a incrementare ulteriormente il suo vantaggio mentre il 5 a 0 giunge quando in campo c’è il portiere di movimento e a causa di una leggerezza di Recalde a porta sguarnita.

 

L’Alma Salerno riesce, a due minuti e mezzo dalla fine, ad andare a segno grazie al primo gol stagionale di Gabriele Nigro ma il San Giuseppe amplia ancora il divario segnando anche il sesto e il settimo gol prima che Enrique Franco sigli il definitivo 2 a 7.

 

Esordio complesso e amaro, dunque, per mister Ugo Cocchia che da lunedì, insieme ai suoi giocatori, sarà al lavoro per preparare l’altra delicata sfida contro il Giovinazzo.

 

Anche l’Under 19 deve arrendersi alla seconda forza del campionato di categoria (girone P): questa mattina, al PalaTulimieri, la Sandro Abate si è imposta per 7 reti a 3 contro i ragazzi di Gianluca Melella. A segno, in casa Alma, Gheorghisor – autore di una doppietta – e Apicella.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.