il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Vallo di Diano: il “Cancro” e le sue vittime

di Antonio Citera

VALLO di DIANO – Nel bel Diano, un Comprensorio di circa 60mila persone, i casi sono in crescita.

Attacca all’improvviso e azzanna la sua preda in una morsa letale.

Una bestia mai doma, sempre in agguato, pronta ad agire.

Parliamo del cancro, il male del secolo.

 

Sempre più persone e sempre più giovani, si ammalano e nonostante le nuove frontiere mediche per combatterlo, molti casi sono ancora incurabili.

I numeri sono sotto gli occhi di tutti, quasi ogni famiglia deve far i conti con la bestia.

Le cause ancora sono “da scoprire” del tutto, chi parla di caso, chi di cattive abitudini alimentari, chi di fumo da sigaretta ma, pochi attribuiscono il cancro a fattori di inquinamento ambientale. Perché?

Eppure, tra vecchi mondezzai mai bonificati, rifiuti abbandonati o interrati e chi più ne ha ne metta, la bestia è sempre dietro l’angolo pronta ad azzannare ancora.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.