il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CONCORSO INTERNAZIONALE ‘GIOVANI PROMESSE’ A BRACIGLIANO

CLEMENTINA LEONE

IL CONCORSO INTERNAZIONALE ‘GIOVANI PROMESSE’ a Bracigliano dal 10 al
12
maggio (sezione privati) e dal 15 al 18 maggio (sezione scuole), è un
festival di prestigio, nato nel segno dei talenti. Non tanto quelli già
consacrati agli onori dei palcoscenici e delle orchestre
internazionali,
ma le promesse di cui sentiremo parlare in futuro. Sin dalle origini
dell’uomo, la musica ha sempre esercitato una funzione molto importante
nella nostra società. Già gli antichi, basti pensare ai grandi
filosofi del passato come Aristotele, Pitagora e Socrate studiavano la
musica nelle sue più minute particolarità. Pitagora ad esempio, dava
il giusto risalto alla stessa evidenziandone l’aspetto puramente
matematico, definendola come una serie armonica di note, di frequenze,
di accordi, tutti meticolosamente calcolati in modo da dar vita ad una
melodia complessiva ordinata ed emozionante. Essa ha accompagnato la
storia dell’uomo nel corso dei secoli e si è adattata alle diverse
situazioni storico-sociali: nell’Illuminismo con Mozart, nel
Romanticismo con Wagner, e infine con la musica rock e non solo nella
società odierna. Inoltre, attraverso la sua dolce melodia, come capita
con i libri, riuscie a farci viaggiare senza pagare il biglietto
all’interno del magico mondo delle emozioni, che continuano ad essere
il
motore del mondo. Spesso non riusciamo neanche a rendercene conto,
quanto la stessa faccia parte della nostra vita e quanto siano
importanti e fondamentali i concorsi musicali per dar voce ai giovani
talenti. Infatti, tornando al concorso in oggetto, dopo il successo
delle precedenti manifestazioni, soprattutto quella dello scorso anno,
alla quale parteciparono innumerevoli concorrenti, accorsi da ogni
parte
del mondo, Cina, Russia, Lettonia, Germania etc, con tantissime
orchestre di ogni ordine e grado, anche da ogni parte d’Italia isole
comprese, quest’anno “Oltre” (Associazione No-Profit da più di dieci
anni è impegnata in attività di volontariato sul territorio di
Bracigliano, finalizzata anche alla riscoperta ed alla valorizzazione
della sua rinomata tradizione in campo musicale), l’Amministrazione
Comunale nella persona del Sindaco, geometra Antonio Rescigno, il
direttore artistico M° Francesco Cardaropoli, docente nel Conservatorio
di Musica “G. Martucci” di Salerno”, insieme a tutti i collaboratori
stanno preparando al meglio la quarta edizione che si terrà, nelle
sopraindicate date, nel Palazzo De Simone, dotato di adeguati spazi sia
per la competizione che per i Concerti disponendo di un funzionale ed
attrezzato Auditorium e si avvarrà, come sempre, di una qualificata
Giuria. Quest’anno abbiamo inserito all’interno della stessa anche la
categoria del ballo (danza classica e moderna), Flauto dolci etc.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.