il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Altro che i soliti tormentoni: ecco la Top 10 delle canzoni da ascoltare in estate

dal dr. Vincenzo mele

SALERNO – Passano gli anni ma ogni estate esplode almeno un “tormentone” che ogni radio trasmette durante l’estate e che ogni lido spara nelle orecchie dei passivi bagnanti.
Ecco un decalogo di pezzi da ascoltare per salvare le proprie orecchie: che voi siate più propensi al Pop, al Rock o alla musica acustica, qui troverete la vostra ciambella di salvataggio.

1) Capitão Fausto – “Amor, a nossa vida”: una ballata alternativa perfetta per le serate romantiche;
2) Antônio Carlos Jobim – “Aguas de Março”: un evergreen della Bossa Nova utile per le pigre giornate estive;
3) Negrita – “Destinati a perdersi”: perfetta per osservare, con sguardo nostalgico, il tramonto in riva al mare;
4) The Last Shadow Puppets – “Everything you’ve come to expect”: una bella passeggiata sul lungomare in tranquillità per godere del fresco delle sere estive in riva al mare;
5) Honey & the Bear – “William”: una canzone Indie Folk dall’Inghilterra orientale perfetta per le scampagnate nel bosco, entrando in contatto con la natura;
6) Vance Joy – “Riptide”: pezzo ideale come compagno di viaggio;
7) Seth Lakeman – “Lady of the Sea (Hear her calling)”: ottima colonna sonora per una festa in spiaggia tra amici;
8) Fazerdze – “Lucky girl”: un tuffo nell’oceano con questo gruppo Dream Pop neozelandese;
9) Noel Gallagher’s High Flying Birds – “Sail on”: renderà certamente meno pesante il ritorno dalle vacanze con il suo sound moderno e leggermente malinconico;
10) Andy Burrows – “Keep on moving on”: per riprendersi dai pigri pomeriggi estivi.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.