il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

‘Il loro è il migliore insegnamento per le nuove generazioni’

da Clementina Leone

 

Con una breve ma toccante cerimonia il 29 novembre scorso, durante il Consiglio Comunale, l’ Amministrazione guidata dal Sindaco dott. Antonio Somma, al’unanimità ha conferito la Cittadinanza Onoraria a suor Elena Fierro, 82 anni, che ha vissuto nel convento delle suore di San Giuseppe, adiacente alla chiesa di San Giovanni in Parco a Mercato San Severino. Suor Elena per anni ha curato l’asilo, seguito la formazione di molti giovani, e ha visitato gli ammalati portando loro l’Eucaristia. Il Sindaco Somma, leggendo l’atto di conferimento ha evidenziato: “L’immensa gratitudine che la Città di Mercato San Severino sente verso suor Elena Fierro, per la sua azione sociale e culturale, e la grande stima, per essere riuscita attraverso il suo operato a rafforzare fra i cittadini il senso di “comunità locale”, fondata sulla condivisione di obiettivi di solidarietà e sul’impegno personale per la costruzione del bene comune. Inoltre, pochi giorni fa, il Comune ha conferito la cittadinanza illustre anche a Ernesto Olivero, filantropo cattolico, nato nella frazione Pandola, fondatore del Sermig di Torino, già candidato al premio Nobel per la pace. «La scelta di premiare Ernesto Olivero e suor Elena Fierro- ha sottolineare Fabio Iannone, presidente del Consiglio Comunale – è stata avvertita come un dovere da noi amministratori per avvalorare ancor di più le significative ed eccellenti iniziative storico-culturali di questi due GRANDI NOMI.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.