il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

GIUSTIZIA: Angeletti in difesa di Padre Graziano … for ever

Aldo Bianchini

Eleonora Daniele (conduttrice Storie Italiane di Rai/1) e Padre Graziano

SALERNO – Il caso era nato nel salotto della trasmissione di Rai/1 “Storie Italiane” condotta da Eleonora Daniele che era letteralmente esplosa (fatto che non dovrebbe mai accadere ad un conduttore televisivo) alla notizia che “Padre Graziano”, che secondo la giustizia è l’assassino di Guerrina Piscaglia (delitto consumato in quel tragico 1° maggio 2014), dopo tre gradi di giudizio con sentenza di condanna a 25 anni di carcere diceva ancora messa perchè la Chiesa non lo aveva sospeso. L’accesa accusa della Daniele aveva suscitato un certo imbarazzo perché mancava, in quella trasmissione, il contraddittorio, cioè la parte ufficialmente autorizzata a parlare e tutelare i diritti di difesa del detenuto.

 

Ed ecco arrivare nel salotto di “Storie Italiane” il noto avvocato penalista Riziero Angeletti, specializzato nel settore penale con un’ampia esperienza anche come docente di scienze giuridiche presso l’università “Sapienza” di Roma. L’avv. Angeletti ha assunto da qualche tempo la difesa di Padre Graziano (al secolo Gratien Alabi) e si appresta, dopo la Cassazione, a presentare ricorso dinanzi alla Corte Europea per i Diritti dell’uomo.

In verità nel febbraio 2019 c’era già stato uno scontro televisivo; era accaduto durante la trasmissione “La vita in diretta” condotta da Francesca Fialdini su RAI/1, in quella occasione l’avv. Angeletti aveva ben fronteggiato la veemenza accusatrice della Fialdini che spesso (coma la Daniele) cade nell’errore di prendere le difese di una delle parti  in campo; la discussione, per non dire la lite, verteva sempre sul caso inerente il delitto commesso da Padre Graziano.

Lunedì mattina, 17 febbraio 2020, sarà presente negli studi televisivi di “Storie Italiane” per accreditare la sua versione difensiva sui fatti contestati dalla stessa Eleonora Daniele ci sarà, dunque, Riziero Angeletti.

L'avv. Riziero Angeletti a "La vita in diretta" (Rai/1)

Ma, in sintesi, chi è Riziero Angeletti che in breve tempo è diventato il protagonista di tanti processi a livello nazionale ed internazionale ?

Angeletti è di Rieti, poco meno di sessant’anni e una vasta esperienza di penalista, docente presso l’Università “Sapienza” e già titolare di una cattedra universitaria a Chiasso, nella facoltà di scienze giuridiche, la stessa in cui insegna Sergio Novani, un altro dei consulenti nel collegio difensivo che con Francesco Zacheo, subentrato tempo fa al legale storico del frate, Luca Fanfani, per il caso del frate-assassino.

Gira molto l’Italia, conosce (come detto) sia Novani che Zacheo già impegnati nel processo del francescano, ha difeso Michele Santonastaso, legale storico del clan dei Casalesi, in un caso che fece scalpore: un’istanza di ricusazione di una corte di giustizia campana  infarcita di riferimenti allo scrittore Roberto Saviano e alla giornalista Rosaria Capacchione.

Memorabile anche la sua denuncia-difesa, dinanzi alla Commissione Parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario, della rabbia dei risparmiatori (circa 200 tra azionisti e bondisti) della vecchia Banca Etruria.

L'avv. Riziero Angeletti con l'avv. Carmine Giovine sulle scale della cittadella giudiziaria di Salerno

Molte le sue pubblicazioni in materia giuridica; tra le altre spiccano: “Le invalidità nel processo penale” (G. Giappichelli Editore), “La costruzione e la valutazione della prova penale” (G. Giappichelli Editore), “Manuale del giudizio abbreviato” (G. Giappichelli Editore), “Nuove contestazioni nel processo penale” (G. Giappichelli Editore), “Le invalidità in generale delle prove e dei mezzi di prova” (G. Giappichelli Editore), ecc.

Da qualche tempo è impegnato, in maniera solitaria, nella difesa appassionata di Mons. Nunzio Scarano sia nel processo di Roma che in quello di Salerno (una nuova udienza si terrà martedì 18 febbraio 2020) dove già ha mostrato, in una forma molto garbata, i muscoli di una difesa attenta e squisitamente tecnica in un processo molto difficile incentrato su accuse letteralmente non provate ma portate avanti sulla base di indizi neppure consolidati.

 

Appuntamento, quindi, lunedì mattina alle ore 10.00 su Rai/1; nella trasmissione “Storie Italiane” di Eleonora Daniele sarà presente l’avv. Riziero Angeletti.

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.