il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SPAGHETTONE CON CREMA DI FRIARIELLI E MANDORLE


 

I friarielli, tipici della Campania, sono una specie di verdure tra le più amate della nostra regione. Versatili in cucina e dal gusto deciso, sono ideali come contorno per piatti a base di carne.

Inoltre i panini  napoletani con i friarielli sono tipici dello street food partenopeo…

Una variante nella preparazione dei friarielli,  li definisce “stufati”, ovvero soffritti con olio, aglio e peperoncino!

Ingredienti:

400 gr. Spaghettoni

800 gr. Friarielli

100 gr. Salsiccia di salame

1 cucchiaio di panna da cucina

30 gr mandorle

Sale – Pepe

Olio e.v.o.

(peperoncino facoltativo)

 

Procedimento:

Pulite bene i friarielli, lasciando pure qualche gambo e  tagliando quelli più duri, fateli cuocere in acqua bollente per circa 15 minuti, quindi  scolateli…

Ora fateli raffreddare posati in uno scolapasta, in modo che sgocciolino.

A questo punto fate soffriggere i friarielli in una padella con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e della salsiccia di salame tagliata a pezzetti, (peperoncino a piacere).

Fate cuocere  gli spaghettoni in abbondante acqua salata e, nel frattempo, in un mixer versate i ¾ dei friarielli mentre i restanti li useremo per la decorazione…

Frullate questi, aggiungendo un pizzico di sale, pepe, un cucchiaio di panna da cucina per avere una maggiore cremosità, e dell’acqua di cottura, fino ad ottenere una crema omogenea e fluida…

Tagliate le  mandorle al coltello e fatele tostare in una padella per qualche minuto, quindi metterle da parte…

Riscaldate la crema di friarielli in una padella per poi metterne un po’ alla base di ogni piatto; scolate la pasta al dente e conditela con la restante crema…. Ora impiattate e per finire riscaldate velocemente i friarielli messi da parte e versateli sulla pasta assieme alle mandorle tostate per il tocco finale…!!

Il piatto è servito!!

Messaggi – Contatti – Calendario – O

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.