il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

ROSANNA: una donna semplice

 

La redazione

Nonna Rosanna

SALERNO – Quella che ci accingiamo a pubblicare è una storia semplice, una storia come tante altre, una storia che sotto il profilo dell’umanità e della solidarietà fa grande il nostro Paese in tutto il mondo.

La storia è stata raccontata da Francesca ed Elisa, due nipoti della splendida nonna Rosanna; una donna semplice (dicono i nipoti), una donna che (per quanto è possibile scoprire della sua vita e dei suoi affetti familiari) può a giusta ragione essere indicata a simbolo di tante altre storie e di tante altre realtà che costituiscono e costruiscono l’asse portante delle famiglie italiane che, al di là della retorica, riescono ad andare avanti creando le basi solide per il futuro dei figli, dei nipoti ed anche dei pronipoti.

Quelle dei nonni e delle nonne sono figure tipiche della nostra organizzazione sociale; e sono quelle figure che tutti noi dobbiamo impegnarci a salvaguardare per il bene di tutti; il grave periodo del coronavirus ce lo ha dimostrato, spetta a noi continuare su questa strada di ritorno alle radici vere della famiglia.

Ma ecco il racconto:

 

  • Una donna semplice, una di noi con dei valori ben radicati che è riuscita con determinazione a raggiungere i suoi obbiettivi. Raccontiamo questa bella storia per dimostrare come, pur non essendo famosi, con determinazione e intelligenza si possono raggiungere alcuni obbiettivi e veder realizzati i propri sogni. Rosanna è nata in un paesino in Abruzzo in provincia di Chieti, poi si e trasferita a Bologna dove ha cominciato  a lavorare.

    Un nipote di nonna Rosanna

    Ha fatto enormi sacrifici non disdegnando i lavori più umili, e con la sua sensibilità (umana e caratteriale) ha saputo fronteggiare  ostilità  da parte di persone che tentavano di renderle la vita difficile. Poi, molto presto, ha conosciuto colui che doveva essere l’uomo della sua vita, si sono sposati e trasferiti a Modena dove, Lei Rosanna, ha allevato i 4 figli nati dal matrimonio. Purtroppo è rimasta vedova molto presto e ha cresciuto i suoi figli con tanti sacrifici; e stata una bravissima mamma, molto presente;  è diventata nonna  di 4 splendidi nipotini: 3 ragazze  e 1 ragazzo.  Come nonna è molto amorevole; e come tutte le favole c’è stata la favola nella favola: 2 delle sue nipotine durante la terribile  pandemia sono riuscite a laurearsi  e a rendere la nonna molto felice e orgogliosa di loro. Rosanna  ha avuto una vita difficile, con alti  e bassi, sempre con tanta  forza è andata avanti  e oggi è una mamma e una nonna molta fiera  di tutta la sua famiglia,  e figli e nipoti sono orgogliosi di lei per tutto quello che ha fatto e per tutto l’amore che ha saputo donare, a piene mani, a tutti loro.  Rosanna, per premiare l’impegno nello studio dei suoi nipotini  ha organizzato  a casa sua, a Fossoli di CARPI (Modena) in Via Gruppo n°5 una festa. Visto, però, il permanere di una situazione difficile a causa del Covid 19, ha pensato bene di organizzare, a sorpresa, un ricevimento all’aperto. Rosanna, molto brava in cucina preparerà tutto con le sue mani. La nonna, sorprenderà  ancora le 2 nipoti Francesca Felicelli e Elisa Bonomo con un soggiorno  a Salerno e nella Costiera Amalfitana che Rosanna  ama moltissimo  e che non è riuscita  ancora a visitare ma lei è felice  di poter realizzare  questo sogno attraverso  le sue nipoti. Rosanna nel periodo  tanto difficile  del Coronavirus  ha saputo essere  forte e si è dedicata  alle persone  a lei care. Il suo compagno Loris ha avuto bisogno di un intervento molto delicato che ha creato preoccupazione e ansia vista l’emergenza sanitaria che si stava attraversando.

    Unannipote di nonna Rosanna

    Lei gli è stata vicina senza trascurare la sua famiglia. Ora Rosanna vive con il suo compagno in una casa in aperta  campagna  dove lei può anche dedicarsi  alla cura dei tanti  animali che lei ama tantissimo  e che assiste con una sensibilità  particolare. In questa  casa Rosanna  festeggia  le sue nipoti Francesca ed Elisa che hanno saputo premiare  le aspettative  e i sacrifici  della loro splendida  nonna.

Tutta la redazione del www.ilquotidianodisalerno.it si unisce alle nipoti di Rosanna per festeggiarla come merita e come dovrebbe essere festeggiata ogni nonna d’Italia.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.