il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Elezioni regionali 2020: Giovanni Guzzo e il salto di qualità

 

Maddalena Mascolo

SALERNO – Giovanni Guzzo, candidato al Consiglio regionale con la lista del  “P.S.I. – Partito Socialista Italiano”, è un uomo politico del “basso Cilento” che si è insediato a meraviglia nel Vallo di Diano dove è andato ad occupare molto intelligentemente tutti gli spazi lasciati liberi dagli sprovveduti e litigiosi personaggi politici valdianesi.

Si muove con grande abilità e dimistichezza sia nei gangli paurosi della burocrazia degli Enti locali e sia nelle complicate manovre politiche di palazzo che fanno e disfano i destini di tanti potenziali ottimi amministratori.

Nella sostanza Giovanni Guzzo ogni volta che si è mosso lo ha fatto sempre con più che buona intelligenza tattica andando alla base dei singoli problemi misurando e confrontando la sua azione con le aspettative e le esigenze della gente; in pratica non ha mai trascurato questo rapporto con gli elettori dedicandosi sempre alla cura ed alla tutela del territorio.

Si ripromette, ora, di portare la voce del Vallo di Diano e del Cilento in seno al Consiglio Regionale e, se eletto, lo farà con la stessa grinta con cui ha già portato la voce dei territori a Palazzo Sant’Agostino di Salerno dove ha sede l’Ente Provincia.

Per concludere; il candidato Giovanni Guzzo si ripromette di “portare la provincia di Salerno in regione” come annuncia con  il suo slogan efficace ed efficiente.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.