il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Partono i lavori di manutenzione straordinaria con la pulizia e ripristino della funzionalità idraulica della vasca di assorbimento Valesana in località Campomanfoli a Castel San Giorgio. Il sindaco Paola Lanzara: “Intervento di valenza strategica. Grazie alla Regione Campania che ha ascoltato le istanze della mia comunità”.

 

Da uff. stampa Comune

 

Paola Lanzara - sindaca di Castel San Giorgio

CASTEL SAN GIORGIO – La Regione Campania continua spedita nella realizzazione del “Grande Progetto Fiume Sarno”. Grazie al costante impegno del vice presidente Fulvio Bonavitacola,  di concerto con il presidente della commissione Lavori Pubblici, Luca Cascone, infatti si moltiplicano gli interventi di risanamento previsti sul territorio regionale. A beneficiare di questa rinnovata attenzione ambientale sarà anche la comunità di Castel San Giorgio.
Partiranno, infatti, lunedì 23 novembre i lavori di manutenzione straordinaria con la pulizia e ripristino della funzionalità idraulica della vasca di assorbimento Valesana in località Campomanfoli, ad opera del Consorzio di Bonifica del comprensorio del Sarno, per un importo complessivo pari ad 1.203.243 euro. “Si tratta di un intervento di enorme valenza strategica, volta a mitigare il rischio idraulico e geologico sul nostro territorio, a cui seguirà un ulteriore intervento di ampliamento della stessa vasca con lavori programmati per un importo superiore ai 5 milioni”, ha detto la sindaca Paola Lanzara. “Nel ringraziare tutta la filiera istituzionale che sta sostenendo questo ambizioso progetto, ci tengo a sottolineare quanto le tematiche ambientali e di mitigazione del rischio siano centrali nell’agenda di governo, per ridare ai nostri territori la bellezza che li contraddistingue e la vivibilità che i nostri cittadini meritano”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.