il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Morte di Piero Niocodemo: il cordoglio dell’Associazione Libertas A. Nicodemo

 

La redazione

Dr. Piero Nicodemo

MONTE SAN GIACOMO – Il dr. Gerardo Marotta, presidente dell’Associazione Libertas A. Nicodemo, con un toccante messaggio partecipa al dolore della famiglia Nicodemo per la perdita dell’amato Piero; Gerardo Marotta si rivolge in particolare alla vedova prof.ssa Rosa Caporrino anche nella qualità di vice presidente dell’Associazione Libertas:

Carissima Rosetta, Non avrei mai immaginato di dover vivere la profonda tristezza di  questo giorno  in cui abbiamo dovuto dare l’estremo saluto al Tuo adorato Consorte, al Dr. Piero Alfonso Nicodemo, al nostro Piero che ieri, dopo tanto dolore patito a causa della lunga,  atroce malattia, vissuta sempre con esemplare dignità, ha lasciato questo Mondo per tornare alla Casa del Padre dove la Sua Anima ha sicuramente trovato  il Premio Eterno che il Buon Dio riserva ai propri Eletti. E Piero, di certo,  è un Eletto del Signore perché ha improntato la sua esistenza terrena nel rispetto dei supremi valori morali,  espressi sempre con dignità e sobrietà in ambito familiare, professionale e sociale con ciò meritando il sincero  rispetto di tutti coloro che hanno avuto la ventura di sperimentare la sua generosa disponibilità affettiva e lavorativa. A Te Rosetta, agli adorati figli Alfredo e Mariagiovanna con  Genny e la diletta nipotina   Elena, a nome personale e della mia famiglia, dei componenti il Comitato Direttivo e di tutti gli Associati esprimo le più sentite condoglianze, non senza invocare l’Altissimo affinché vi aiuti a lenire l’immane dolore per l’incommensurabile Perdita patita. Con l’affetto e la stima di sempre. F.to: Gerardo Marotta”.

 

Questa ulteriore testimonianza rende giustizia allo spessore umano, professionale e culturale di un personaggio come Piero Nicodemo che sicuramente ha lasciato una traccia profonda in tutta la comunità del Vallo di Diano.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.