il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

REGIONE CAMPANIA –SCUOLE: DA LUNEDÌ 18 GENNAIO 2021 IN PRESENZA ANCHE LA TERZA CLASSE DELLA PRIMARIA.

Dr. Pietro Cusati (giurista – giornalista)

Napoli,16/01/2021.«Il mio obiettivo e quello del governo della Regione è di fare della Campania la prima regione d’Italia e d’Europa a uscire dall’epidemia. Serve una organizzazione al limite della pazzia, ma sono convinto che siamo in grado di raggiungere questo obiettivo entro dicembre 2021, entro l’anno potrebbero essere vaccinati «4,2 milioni di cittadini campani». L’obiettivo è di fare «20 mila vaccinazioni al giorno» ma «il problema è che abbiamo è la quantità di vaccini disponibili».Lo ha affermato i l Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che oggi ha firmato l’Ordinanza n. 2 del 2021. Il provvedimento dispone che l’attività didattica scolastica e universitaria sul territorio regionale,con decorrenza dal 16 gennaio 2021 e fino al 23 gennaio 2021, restano sospese in presenza, delle classi quarta e quinta della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado, dei laboratori scolastici e le attività in presenza di educazione e formazione, non scolastica, diversa da quella professionale. È consentita l’attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia, nonché delle classi prima, seconda e terza della scuola primaria e relative pluriclassi. E’ altresì consentito lo svolgimento della formazione in presenza presso gli istituti penitenziari, con le forme e modalità individuate dagli uffici competenti dell’Amministrazione penitenziaria, nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria, nonché della formazione professionale, con le forme e modalità a tutt’oggi vigenti. Restano consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che fruiscano della didattica a distanza. E’assicurata, su richiesta, la fruizione dell’attività didattica a distanza agli alunni con situazioni di fragilità del sistema immunitario, proprie ovvero di persone conviventi. Salvo per i convitti, nelle classi della scuola primaria è sospesa, fino al 23 gennaio 2021, l’attivazione della refezione scolastica. Il Governatore della Campania ha dato mandato alle AA.SS.LL. ,territorialmente competenti ,di assicurare ai Medici di medicina generale ulteriori test antigenici rapidi per l’ attivazione, anche nelle more di successivi accordi di collaborazione, del monitoraggio dell’andamento dei contagi relativo al personale della scuola, docente e non docente, con priorità per le persone già impegnate nelle attività in presenza. da svolgersi, se del caso, anche presso gli Istituti scolastici, previo accordo con le Autorità scolastiche competenti. L’ordinanza raccomanda ai Rettori delle Università della Campania l’adozione di piani di organizzazione della didattica e delle attività curriculari che prevedano lo svolgimento delle attività di norma a distanza, salvo specifiche necessità che rendano indispensabile l’espletamento delle attività in presenza.Restano applicabili le disposizioni di cui al DPCM  del 14 gennaio 2021, nonché le disposizioni degli ulteriori provvedimenti, statali e regionali, vigenti alla data del 16 gennaio 2021. Infine  questa mattina è ripartito il cantiere per la realizzazione del Policlinico di Caserta,la prima opera  del 2021, si tratta di lavori appaltati 22 anni fa, e occorreranno altri 32 mesi per ultimarne gli interventi.La Regione Campania ha già stanziato 25 milioni di euro  e ne dovranno arrivare  altri 25 milioni di euro per realizzare una struttura dotata delle più avanzate e moderne attrezzature sanitarie.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.