il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Bignè fritto con gamberi in salsa di zucchine

 

 

 

Bignè: Pronunciare il suo nome è elegante ed è sinonimo di festa…

Le sue origini sono umili, sembra che il termine riporti ad un tipo di pane ripieno cotto sotto le ceneri.

Pare che nella Firenze del XVI secolo, il cuoco Penterelli creò la pasta choux che più tardi venne perfezionata dal suo successore Popelini.  Quest’ultimo, recandosi a Parigi al seguito della corte di Caterina de’ Medici che andava a sposare Enrico di Valois , preparò per la corte di Francia la pasta “choux”.

I francesi ne rimasero deliziati a tal punto che la  fecero propria e la perfezionarono grazie al pasticciere  Marie-Antoine Carême, dando vita così al “bignè”, ripieno con farciture di crema pasticcera o crema chantilly…!

Pasta soffice, lievitata e rigonfia, semplice o ripien , fritta o al forno, dolce o salata, perfetta per realizzare delle meravigliose bontà.

Accompagnare il nostro bignè salato con un fresco e delicato vino bianco, fine, elegante ma deciso : un Coda di Volpe!

 

Ingredienti per 4 persone:

Pasta Bignè:

150gr. d’acqua

70gr. di burro

5gr. di sale

130gr. di farina

2 uova

 

Pasta d’aglio:

1 spicchio d’aglio (circa 4 gr.)

30 gr. di latte

5 gr. di olio

1 rametto di rosmarino

sale

pepe

Salsa di zucchine:

160 gr. di zucchine

15 gr. di olio

1 spicchio d’aglio

200 gr d’acqua

sale

pepe

 

Pesto di Olive:

80 gr. di olive snocciolate

36 gamberi medi

Procedimento:

Sbollentate lo spicchio d’aglio, dopo ciò tagliarlo a fettine e metterlo in padella con l’olio, lasciar soffriggere ed aggiungere il latte ed il rametto di rosmarino.

Lasciare cuocere per 10 min. condire con sale e pepe e passare il tutto al setaccio ottenendo una pasta.

Mettere in una casseruola l’acqua, il burro ,il sale e la pasta d’aglio.

Al bollore aggiungere la farina,e mescolando continuamente, lasciar cuocere 5 min. Stendere su un tavolo di marmo e lasciar raffreddare.

Amalgamare all’impasto le uova 1 alla volta e con l’aiuto di una sacca da pasticciere, con punta liscia, formare i bignè. Friggerli in abbondante olio d’oliva.

In una casseruola mettete l’olio e l’aglio, far soffriggere, aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e l’acqua e lasciar cuocere per 15 min. Salare, pepare e con l’ausilio di un mixer frullare il tutto.

Pulire e sgusciare i gamberi, eliminare il filo nero sul dorso, insaporire con sale e pepe farcire ogni bignè con 3 gamberi crudi.

Ora tocca alle olive e con l’aiuto di un mortaio schiacciarle fino ad ottenere un pesto.

Mettete in un piatto fondo la salsa di zucchine e posizionare al centro di esso 3 bignè e su questi ultimi un cucchiaio di pesto di olive.

Completare con un filo d’olio a crudo.

Il piatto è servito!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.