il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Grazie Montalbano

dr. Vincenzo Mele

Cala definitivamente il sipario sul “Commissario Montalbano”, la serie tv più amata dagli italiani, ispirata dai gialli dello scomparso Andrea Camilleri e che ha raccolto più di 1.000.000 di fan in tutto il mondo. L’ultima puntata si intitolerà “Il metodo Catalanotti”, tratto dall’omonimo romanzo del 2016 dello scrittore agrigentino, e verrà trasmessa l’8 Marzo su Rai 1.
A dare la notizia è l’attore Peppino Mazzotta, alias l’Ispettore Fazio, in un’intervista finita sul settimanale “Gente” e riportata su altre testate. La notizia è stata una doccia gelata per moltissimi fan di Camilleri, in primis gli abitanti della Provincia di Ragusa, la location dove viene girata la serie. Il dissenso dei ragusani è stato espresso da Corrado Bonfanti, sindaco di Noto affermando che la mossa dei produttori della serie sia scorretta nei confronti della memoria di Andrea Camilleri, sperando che la Rai trasmetta una seconda e definitiva puntata del “Commissario Montalbano”, tratta dall’ultima fatica letteraria di Camilleri, “Riccardino”, prima della scomparsa all’età 93 anni il 17 Luglio 2019.

Camilleri tuttavia in una delle sue ultime interviste ha dichiarato che il personaggio da lui ideato morirà insieme a lui.
La pluripremiata serie, nata nel 1999, con Luca Zingaretti che ha interpretato il protagonista, chiude così un’era durata ventidue anni, un periodo costellato di successi per un’opera che ha avvicinato gli italiani al mondo di Andrea Camilleri e facendoli sentire tutti un po’ vigatesi.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.