il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

E’ MORTO A ROMA L’ATTORE NINO CASTELNUOVO,AVEVA 84 ANNI,L’INDIMENTICABILE RENZO TRAMAGLINO NE ‘’I PROMESSI SPOSI’’,DIRETTO DA SANDRO BOLCHI , ACCANTO A PAOLA PITAGORA ,ANDATO IN ONDA SU RAI UNO NEL 1967.

 

 

Dr. Pietro Cusati (giornalista)

 

Nino Castelnuovo nei panni di Renzo accanto a Lucia ne "I promessi sposi"

Roma , 8 settembre 2021. E’ morto a Roma all’età di 84 anni ,Francesco  Castelnuovo,alias Nino, originario di Lecco, dove era nato il 28 ottobre 1936,attore di cinema,teatro e TV. E’ stato l’indimenticabile Renzo Tramaglino,  ne ‘’I promessi sposi ‘’diretto da Sandro Bolchi, andato in onda su Rai1 nel 1967, accanto all’attrice  Paola Pitagora, sulla scena Lucia Mondella.Castelnuovo aveva recitato in decine di film, diretto da grandi registi come “Un maledetto imbroglio” di Pietro Germi (1959), “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti (1960), “Un giorno da leoni” di Nanni Loy (1961), e “Un mondo nuovo” di Vittorio De Sica (1966).Incominciò  a lavorare da giovane ,dopo aver praticato la ginnastica artistica e il ballo, nel 1955 si trasferisce a Milano dove diventa allievo della scuola del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler. Esordisce poi al cinema nel 1959 con Pietro Germi, e prosegue interpretando ruoli  in numerose pellicole, alcune delle quali anche di rilievo come Il gobbo (1960) di Carlo Lizzani e Rocco e i suoi fratelli (1960) di Luchino Visconti e un film interamente cantato, in cui interpreta la parte del protagonista accanto a una giovane Catherine Deneuve. L’occasione internazionale arriva con il musical francese Les Parapluies de Cherbourg (1964) di Jacques Demy, film che ottiene all’estero consensi di critica e di pubblico e vince la Palma d’oro a Cannes. In televisione arriva  come mimo al programma Zurlì il mago del giovedì di Cino Tortorella,Diviene uno degli attori più popolari in Italia grazie al ruolo di Renzo Tramaglino nella riproduzione televisiva de I promessi sposi. Il Papa  Paolo VI  lo volle conoscere dopo aver visto I promessi sposi in TV. Ha recitato  in uno dei più premiati film di tutti i tempi, Il paziente inglese (1996), nei panni dell’entusiasta archeologo italiano D’Agostino. Recita anche nelle fiction Il Maresciallo Rocca, e Incantesimo, nel 2013 Castelnuovo ha vestito i panni del giudice Savio, nella serie Le tre rose di Eva 2, ruolo che ha continuato a ricoprire anche nella terza stagione della serie televisiva nel 2015. Attore di grande carattere, Il  primo ruolo è stato quello di Diomede in ‘Un Maledetto Imbroglio’ di Pietro  Germi,amava tutto il cinema ,lo disse  in diverse interviste :

Nino Castelnuovo lancia il "Cuore" oltre l'ostacolo nella famosa pubblicità dell'olio

‘’Amo tutto il cinema, da quello muto a quello nevrotico di oggi. Trovo che siano mutati i linguaggi e quindi anche il modo di raccontare ma, come una volta, ci sono registi mediocri e altri di talento.Al tempo de ‘I Promessi Sposi’ di Bolchi si rappresentavano storie tratte da grandi romanzi, interpretate da grandissimi attori di teatro. Poi ricordo le inchieste di Mario Soldati su un’Italia ancora ferita dall’ultima guerra mondiale… Non so se la la qualità oggi sia più scadente, ma è certo che si rappresentano programmi, fiction, e ‘grandi fratelli’ legati ad un gusto completamente differente rispetto a quello degli anni ’50. Non saprei dare un giudizio preciso, ma mi manca molto ‘Carosello’! Cinema, tv, teatro: quando entro in sintonia con gli altri attori e col regista, mi sento perfettamente a mio agio in tutti e tre.Ho desiderato molte volte passare alla regia, ma non ne ho mai avuto il coraggio, forse perché non ne sono all’altezza. “La vita è una cosa meravigliosa” diceva Frank Capra… L’unico rompiscatole è il tempo: non si ferma mai, che noia! Se volete fare l’attore, se avete dentro questo sacro fuoco, fatelo, ma prima sappiate che, se non raggiungerete il successo, questo mestiere potrebbe diventare un calvario. Quindi, dedicatevi ai fondamentali, cioè allo studio, al lavoro e all’esercizio della memoria e… che la fortuna vi assista!

 

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.