il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

*Sarno: “l’ordinario diventa straordinario e, spesso, anche di difficile realizzazione*

da Uff. Stampa

“In questa città, l’ordinario diventa straordinario e di difficile, se non impossibile realizzazione”. L’avvocato Michele Sarno, candidato sindaco per la città di Salerno accende, ancora una volta, i riflettori, sui mancanti interventi al verde pubblico. Alcuni cittadini hanno infatti segnalato al candidato sindaco che in alcuni punto della città manca la pubblica illuminazione in quanto la vegetazione ha superato l’altezza dei pali per cui il fascio di luce è inesistente. “Ancora oggi ci ritroviamo a parlare di episodi simili, quanto accaduto negli anni passati non sembra aver insegnato nulla – ha dichiarato l’avvocato Sarno – Con l’avvicinarsi dell’inverno i salernitani si ritrovano a fare i conti con disservizi paradossali: già alcuni giorni fa, nei pressi di via Vinciprova il ramo di un albero si è staccato, dopo pochi minuti di pioggia. Vogliamo davvero attendere la tragedia prima di intervenire seriamente? Quando saremo al governo, tra i nostri primi atti ci sarà la manutenzione della vegetazione arborea.

Non  possiamo mettere in pericolo i nostri concittadini, gli automobilisti, i motociclisti a causa dell’incapacita’ di quest’amministrazione che, per l’ennesima volta non si preoccupa di assicurare neppure l’ordinaria amministrazione e  preferisce continuare sulla falsa riga di una narrazione e di una politica fatta solo di spot inaccettabili.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.