il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Programmi amministrativi: Una marea di ovvietà, senza una visione di gestione amministrativa

da Uff. Stampa

 

 

 

 

 

Programmi elettorali obbligatoriamente stilati, solo per adempiere agli
obblighi di legge.
Dalla lettura dei programmi dei candidati sindaco si evince chiaramente
che si tratta di mere e generiche affermazioni di principio, senza alcuna
soluzione concreta per le esigenze effettive dei cittadini salernitani.
La collettività ha bisogno di una amministrazione capace e competente per
risolvere problematiche concrete, al di là delle posizioni politiche ed
ideologiche.
Noi siamo i soli ad avere questa caratteristica di aggregazione civica per
svolgere una concreta, efficiente e partecipata azione amministrativa.
Abbiamo proposto soluzione concrete per i servizi e le strutture da
realizzare nei singoli quartieri, attraverso il Sistema del decentramento
amministrativo.
Abbiamo previsto la partecipazione ed il dialogo diretto dei cittadini, nel
corso della nuova amministrazione, attraverso le Consulte cittadine, in
composizione mista.
Nella nostra visione ed in applicazione del principio della sussidiarietà,
abbiamo previsto la gestione diretta dei Servizi sociali, per le categorie più
deboli ed indifese, per evitare sperpero di fondi pubblici e cattiva gestione
del servizio fondamentale che deve svolgere un Comune civile ed
efficiente.
Non grandi opere ma servizi essenziali di pulizia e decoro urbano, di
efficientamento del piano di mobilità urbana.
Abbiamo previsto la revisione globale delle società participate comunali,
per evitare clientelismo e sperpero di danaro pubblico, a fronte di una totale
inefficienza dei servizi attuali.
Riorganizzazione della macchina amministrativa, rinnovo della dirigenza
comunale, riqualificazione del personale e concorsi pubblici.
La Città del Buon governo, questo è il nostro obiettivo.
Salerno, 22 settembre 2021

Avv. Oreste Agosto candidato Sindaco lista “Figli delle Chiancarelle”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.