il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Dal Cilento ai Caraibi in barca a vela: Michele, Simone e Luca alla regata Atlantic Rally for Cruisers

 

 

Marianna Vallone (giornalista)

 

I ragazzi del circolo velico FIV V zona, lanciati alla conquista dei Caraibi. Proprio così, Michele De Giovanni, direttore sportivo e campione di vela, Simone Stolfo, segretario del circolo e Luca Cafasso sono partiti a bordo dell’imbarcazione “JK” dell’armatore Luca Davoli da Gran Canaria per prendere parte alla regata ARC.

ARC sta per Atlantic Rally for Cruisers. Questo raduno per i velisti da crociera e da regata si svolge annualmente dal 1986 ed è organizzato dal World Cruising Club in Inghilterra. Il percorso si estende per 2800 miglia nautiche attraverso l’Atlantico, da Gran Canaria a Santa Lucia. L’ARC inizia ogni anno alla fine di novembre a Gran Canaria. Il tempo di traversata consueto fino a Santa Lucia per una barca da crociera di 12 m (40′) è tra i 18 e i 21 giorni, a seconda delle condizioni meteorologiche e dello stile di navigazione.

«C’è grande emozione», dice Gennaro Attanasio, presidente del circolo cilentano, «Michele, Simone e Luca porteranno il nome di Camerota e del Cilento in una delle manifestazioni più entusiasmanti e affascinanti del mondo. Come presidente del loro circolo e come amico gli sarò sempre vicino col pensiero.

È una occasione unica per il nostro circolo e per tutto il territorio, poter partecipare a questo evento, ringrazio l’armatore Luca Davoli e alla sua JK, ringrazio i ragazzi del circolo per il loro coraggio di intraprendere questa mission. Abbiamo voluto fortemente stampare sulle divise fatte apposta per l’occasione, il simbolo del Comune di Camerota, sempre vicini a supporto delle nostre iniziative, e poi vedere il simbolo di Camerota, della nostra terra, solcare l’oceano ci da immensa gioia e ci riempie di orgoglio».

Queste le parole rilasciate dai campioni Michele, Simone e Luca «Siamo orgogliosi di rappresentare cilento a vela in una delle regate più importanti in ambito mondiale, ripercorrendo le rotte degli antichi navigatori. Solcheremo l’oceano atlantico portando in alto i colori del circolo». Il circolo Cilentano insieme alla FIV Vzona hanno lasciato gli ormeggi alla volta di questa nuova avventura.

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.