il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

LA BANCA MONTE PRUNO AL FIANCO DI FONDAZIONE ANT ITALIA ONLUS A POTENZA SIGLATA INTESA CHE FAVORISCE L’ASSISTENZA MEDICA AI MALATI DI TUMORE

 

La redazione

 

Nella mattinata di giovedì, presso la Sede Distaccata di Potenza, è stato sottoscritto un importante protocollo di intesa tra la Banca Monte Pruno, rappresentata dal Direttore Generale Michele Albanese, e Fondazione ANT Italia ONLUS, nella persona del Delegato ANT Basilicata Antonio Imbrogno. Alla firma erano presenti, altresì, il Preposto della Sede di Potenza Michele LandolfiRaffaele Messina di ANT Basilicata.

Un accordo dal grande valore perché punta a supportare la Fondazione ANT nelle sue attività istituzionali, grazie all’intero circuito dell’istituto di credito cooperativo, sempre sensibile ed attento a queste azioni che mirano a dare sostegno a chi opera quotidianamente a favore di persone in difficoltà.

Già nel recente passato, la Banca Monte Pruno e la Fondazione ANT avevano incrociato le loro strade mettendo in atto iniziative finalizzate alla raccolta fondi o a donazioni che potessero supportare i lodevoli obiettivi di ANT.

 

Fondazione ANT Italia ONLUS è un’organizzazione nata nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti. Fornisce assistenza medico specialistica gratuita presso il domicilio dei malati di tumore senza alcun costo per le famiglie. In base alle risorse reperite sul territorio, ANT offre, inoltre, progetti di prevenzione oncologica gratuiti. Il credo di ANT è sintetizzato dal termine “Eubiosia” (dal greco, eu/bene-bios/vita, “la buona vita – vita in dignità”) intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, in ogni fase della malattia.

Fondazione ANT è la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai pazienti oncologici.

Dal 1985 ad oggi, ANT ha assistito oltre 144.000 malati, in modo completamente gratuito, con équipe multi-disciplinari presenti in 31 province in 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria).

In particolare, in Basilicata, Fondazione ANT è presente da 20 anni durante i quali ha assistito oltre 4500 pazienti e portato avanti diverse campagne di prevenzione oncologica gratuita. ANT in Basilicata opera nel territorio di Potenza e Provincia, con un’attenzione particolare al territorio della Val D’agri, dove dal 2019, gestisce con l’Azienda Sanitaria Locale di Potenza, la struttura Hospice “Il Mandorlo”, sita a Viggiano, con 7 posti letto per pazienti oncologici in fase critica di malattia.

L’intesa sottoscritta diventa lo strumento operativo per realizzare attività congiunte come, ad esempio, la promozione della cultura delle Reti di Solidarietà e di progetti legati a tale tematica, l’organizzazione di iniziative come la raccolta fondi per il sostegno alle attività benefiche di Fondazione ANT, azioni di prevenzione e sensibilizzazione.

 

Per dare immediata attuazione al protocollo, da lunedì 13 dicembre le Sedi di Sant’Arsenio e Potenza della BCC Monte Pruno ospiteranno i volontari ANT per la vendita di prodotti natalizi finalizzati a raccogliere fondi che saranno utilizzati per l’assistenza domiciliare ai malati di tumore.

Per noi – ha dichiarato il Direttore Generale della BCC Monte Pruno Michele Albaneseè un gran privilegio metterci a disposizione della Fondazione ANT. La loro azione merita vicinanza e sostegno e siamo sicuri che riusciremo a coinvolgere tante persone che come noi sono sensibili a questi temi. Un particolare ringraziamento va al dott. Antonio Imbrogno per il grande impegno messo in atto con l’intera struttura di ANT Basilicata e per aver voluto ufficialmente sottoscrivere un accordo con la nostra Banca così da potenziare la loro rete a sostegno delle famiglie”.

E’ sempre più importante la condivisione dei nostri valori e delle nostre attività con il tessuto economico-imprenditoriale del territorio – ha affermato il delegato ANT Antonio Imbrognoper sostenere gli sforzi che Fondazione ANT compie quotidianamente al fine di fornire assistenza medico-specialistica ai Sofferenti di tumore e per realizzare progetti di prevenzione oncologica e di ricerca, ancor di più in questo delicato periodo di emergenza sanitaria. Per questo ringraziamo di cuore la Banca Monte Pruno per il suo supporto e la sua concreta vicinanza in questo prezioso percorso di costruzione di valore sociale per il nostro territorio”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.