il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

RUGGI: in regalo l’albero della LILT

 

da Maria Romana Del Mese (portavoce Ruggi-AOU)

Il melo amanty

Un albero di melo Almaty, donato dalla ‘LILT (lega italiana per la lotta ai tumori), sarà piantato domani mattina alle ore 11, nello spazio antistante la Radioterapia dell’ AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, alla presenza degli organi dirigenziali dell’Azienda. La scelta di tale luogo, non è casuale, il melo infatti, simboleggerà l’importanza della prevenzione, unico grande alleato per sconfiggere i tumori, messaggio che in occasione dei 100 anni dalla nascita dell’associazione LILT, è sempre più diffuso e sottoscritto dalla stessa. Il primo frutteto di questa qualità di mela, che da domani crescerà anche all’interno del Ruggi, comparve nella metà del l’ottocento, sui monti Alatau, vicino ad Almaty, in Kazakhstan sudorientale.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.