il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Fiorentina-Salernitana: Si può fare di più…?

 

 

Da Luciano Di Gianni

 

Qualche errore individuale ,e una partita  sostanzialmente mediocre da ambo le parti, consegnano ai padroni di casa i tre punti, nel complesso meritati. I granata, abulici nel primo tempo, hanno dato la sensazione di essere in partita solo nei primi 15,20 minuti della ripresa, frangente nel quale la squadra di Nicola ha trovato il pareggio con il subentrato Dia, ad oggi probabilmente presenza imprescindibile nell’undici titolare. L’errata lettura difensiva di un altro subentrato, Radovanovic, permette a Jovic di trovarsi solo davanti a Sepe e di trovare il gol da tre punti al minuto 82. Dopo un controllo al Var, la rete viene convalidata facendo esplodere il Franchi. La sensazione è che forse si

 

sarebbe potuto fare qualcosa in più, contro un avversario comunque non irresistibile e probabilmente alla portata. Ma l’obiettivo era e resta la salvezza; i granata fino ad ora, tra alti e bassi hanno comunque dimostrato di essere all’altezza dell’obiettivo prefissato a inizio stagione, ampiamente alla portata. Ma il campionato è ancora molto lungo e ricco di insidie, compresa l’incognita della sosta per il mondiale. Ora la Salernitana è attesa da un altra trasferta ostica, nel campo di Monza, ultima partita prima della lunga pausa; sarà importante riuscire a chiudere questo 2022 con qualche punto in più.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.