il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

MONTE SAN GIACOMO e PETINA: Dal jazz alla musica cilentana fino al brazilian: tris di concerti dell’Alan Lomax a Petina e Monte San Giacomo

 

da Marianna Vallone (giornalista)
Dal jazz di Virginia Sorrentino Quartet, ai ritmi della musica popolare cilentana di Piera Lombardi, al brazilian/jazz del Tijuca Quintet. Il progetto Alan Lomax, viaggio nelle terre delle mille voci cala un tris di concerti imperdibili, con la direzione artistica di Silvano Cerulli, che si terranno da stasera, giorno di Santo Stefano, fino a mercoledì 28 dicembre, per chiudere in bellezza il progetto giunto alla quinta edizione, e dedicato all’etnomusicologo statunitense Alan Lomax, che ha visto coinvolti i comuni di Caggiano (capofila), Buccino, Romagnano al Monte, Petina, Colliano e Monte San Giacomo. Il progetto – finanziato dal POC Campania 2014/2020 – ha inteso valorizzare le tradizioni musicali e le eccellenze culturali e enogastronomiche dei sei comuni, dell’area del Tanagro, Alto e Medio Sele, Vallo di Diano e Alburni e della Regione Campania.

Si inizia con la cantante jazz e vocale coach Virginia Sorrentino Quartet, artista che vanta oltre un migliaio di concerti da solista e collaborazioni con diverse orchestre swing/jazz, anche con noti artisti italiani, Alan Sorrenti, Massimo Modugno, Gianni Nazzaro, Franco Fasano, Francesca Alotta, Barbara Cola e con Massimo Ranieri, per 7 mesi nel famosissimo musical Canto perché non so nuotare, 2012. Il concerto si terrà lunedì 26 dicembre alle ore 21.00, nella Chiesa San Nicola di Bari nel comune di Petina.

Martedì, Palazzo Marone (ore 20:30) nel Comune di Monte San Giacomo, ospiterà Piera Lombardi, artista che dal 1999 racconta attraverso la musica la memoria e le storie straordinarie del Sud. Gli arrangiamenti dei brani, sia editi che inediti, riprendono le tradizioni musicali del Cilento, e del Sud Italia in generale, partendo dall’antico ed evolvendosi con le sonorità più attuali dell’ethno-world, del folk e del pop internazionali. Chiude il tris di concerti Tijuca Quintet feat. Jerry Popolo in Bossanova, il 28 dicembre alle ore 20:30, a Monte San Giacomo, a Palazzo Marone. Il Tijuca è un quintetto salernitano brazilian/jazz che fonde la cultura e la tradizione brasiliana con i colori del jazz. Tanto spazio all’ improvvisazione, peculiarità del mondo jazzistico e tanto rispetto nell’eseguire brani che rappresentano la storia della musica brasiliana. Gerardina Tesauro alla voce porterà il pubblico in Brasile, tra musica, ritmo, emozioni e un pizzico di saudade.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.