il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Sanza “borgo dell’accoglienza” alla stazione centrale di Milano il prossimo 10 febbraio.

 

 

da Lorenzo Peluso

(portavoce Comune di Sanza)

 

Le bellezze del borgo di Sanza, la sua natura straordinaria, la vetta più alta della Campania, il Monte Cervati, saranno ospiti d’onore il prossimo 10 febbraio della Regione Campania che promuove la sua ricca offerta turistico-culturale a Milano con il progetto ‘Azioni diffuse per la competitività regionale sul mercato turistico nazionale ed internazionale’ realizzato attraverso la Direzione Generale Turismo e Cultura, con l’Agenzia Regionale Campania Turismo e finanziato con risorse del Fondo Unico Nazionale per il Turismo. Il progetto Sanza Borgo dell’accoglienza è stato inserito nell’articolato calendario di workshop dedicati all’enogastronomia, all’artigianato, allo spettacolo dal vivo e al cinema, all’arte presepiale, ai borghi e ai cammini.
Le attività di promozione si svolgono nelle sale della storica Stazione Centrale di Milano che funge da prestigiosa vetrina internazionale fino al 15 febbraio 2023 anche per la mostra ‘Exempla. Il Grand Tour del Saper Fare campano’, celebra, rappresenta e valorizza le abilità artistiche e manifatturiere legate alla storia del nostro territorio che sanno coniugare tradizione e innovazione ed essere apprezzate e riconosciute in tutto il mondo. In esposizione natività di pregio, magnifiche opere orafe, porcellane e ceramiche artistiche, tessuti, abiti ed accessori di alta sartoria da collezione, opere d’arte contemporanea. Un focus specifico di attività promozionale sarà dedicato alla valorizzazione del progetto Sanza borgo dell’accoglienza con un workshop che si terrà venerdì 10 febbraio con l’intervento del vicesindaco di Sanza, Toni Lettieri e della delegazione di amministratori locali che presenteranno la forza del progetto pilota di valorizzazione del borgo di Sanza volto a combattere lo spopolamento dei piccoli borghi delle aree interne. “E’ l’inizio di un percorso articolato questo che per i prossimi anni vedrà protagonista la comunità di Sanza – ha commentato il sindaco Vittorio Esposito – l’appuntamento di Milano è una grande occasione per presentare il nostro ambizioso progetto di valorizzazione territoriale. Un gioco di squadra straordinario con la Regione Campania, con il presidente De Luca e con l’assessore al Turismo Casucci, che ringrazio per l’attenzione. Una sfida quella di Sanza che dimostrerà, ne sono certo, come anche le piccole realtà del Mezzogiorno, quando sono messe nelle condizioni di poter competere con altre realtà del nostro Paese, hanno la capacità assoluta di rivoluzionare il loro destino”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.