il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Il Maestro Fernando Alfonso Mangone dona le sue opere per la serata di beneficenza a favore della mensa dei poveri di San Francesco

 

Arte, solidarietà e generosità: Il Maestro Fernando Alfonso Mangone illumina il Natale delle famiglie bisognose

 

Ufficio Stampa

Nicola Arpaia

arpaia.nicolas@gmail.com

 

Il cuore artistico e solidale del Maestro Fernando Alfonso Mangone ha brillato nella notte di sabato a Salerno, dove il rinomato pittore ha donato alcune delle sue opere d’arte straordinarie per una serata di beneficenza a favore della mensa dei poveri di San Francesco. L’evento, intriso di bellezza e profondità emotiva, ha visto le creazioni uniche del Maestro esposte in una cornice di generosità, con il ricavato integrale destinato a sostenere le famiglie meno fortunate durante la festività natalizia. Le opere del Maestro Mangone, con la loro raffinatezza e impatto emotivo, sono diventate fulcro di un’esperienza artistica e solidale unica nel suo genere. La serata ha accolto appassionati d’arte e sostenitori della causa, creando un’atmosfera vibrante di amore e condivisione.

Il Maestro Mangone, originario di Altavilla Silentina, ha dichiarato con gratitudine: “Sono onorato di contribuire con le mie opere a questa meravigliosa iniziativa a favore della mensa dei poveri di San Francesco. L’arte ha il potere di unire le persone e di ispirare la solidarietà. Spero che le mie creazioni possano essere di ispirazione per coloro che parteciperanno a questa serata e che insieme possiamo fare la differenza per le famiglie bisognose durante le festività natalizie. L’amore, la gentilezza e la condivisione sono i veri regali da donare in questo periodo dell’anno.”

Il gesto altruistico del Maestro Mangone ha permesso di raccogliere fondi significativi, i quali saranno devoluti integralmente alla mensa dei poveri di San Francesco. L’organizzazione utilizzerà questi fondi per garantire pacchi spesa alle famiglie bisognose, offrendo loro la possibilità di festeggiare il Natale con dignità e gioia. L’evento, oltre a essere un’opportunità per apprezzare l’arte straordinaria del Maestro Mangone, è stato un riflesso tangibile del potere che l’arte ha nel connettere le persone e ispirare azioni di solidarietà. La mensa dei poveri di San Francesco esprime profonda gratitudine al Maestro e a tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questa iniziativa di bene.

 

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.