il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Castel San Giorgio: contro Enel, Gori e Telecom


Il Sindaco di Castel San Giorgio, Dottor Franco Longanella, dopo aver portato a conoscenza la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore del persistere dei gravi disservizi di Poste Italiane ai danni dei cittadini dell’intero territorio sangiorgese, ha inviato una lettera urgente alle aziende Enel, Gori e Telecom Italia.

«Era da parte mia doveroso, dopo aver investito della vicenda la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, scrivere ad Enel, Gori e Telecom Italia, facendo loro presente che eventuali ritardi nei pagamenti da parte dei cittadini di Castel San Giorgio non sono da ascrivere a negligenza di questi ultimi –ha detto il primo cittadino Longanella– ma causati solamente dall’inefficienza nella consegna della posta. Il problema persiste ormai da mesi e sta portando la gente di Castel San Giorgio all’esasperazione. Spero che le aziende capiscano la situazione ed evitino di applicare more o, peggio ancora, di effettuare distacchi della corrente elettrica o dell’apparecchio telefonico ai malcapitati. E’ una vicenda insostenibile che fa ancor più rabbia per il  silenzio di Poste Italiane».

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.