il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Caro sindaco Petrelli … ti scrivo

Riceviamo e volentieri ispitiamo la lettera di una noistra lettrice diretta al nuovo sindaco di Pagsani dr. Fabio PETRELLI

 

SPETTABILE SIGNORE ,SONO CERTA CHE ANCHE A LEI COME A ME, PREME AVERE UNA CITTA’ PULITA ACCOGLIENTE E PROFUMATA. HO LETTO RECENTEMENTE UN ARTICOLO SCRITTO DAL SIGNOR SINDACO DI ZUGLIANO PROVINCIA DI VICENZA, NEL QUALE SI EVINCEVA CHE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA E’ UNA COSA SERIA E CHI SBAGLIA PAGA. ROMANO LEONARDI, SINDACO A CAPO DI UN’A GIUNTA DI CENTRO DESTRA, HA INFATTI DICHIARATO GUERRA ALLO SMALTIMENTO SELVAGGIO DEI RIFIUTI. I CASSONETTI SONO CONTROLLATI GIORNO E NOTTE DA TELECAMERE PRONTE A REGISTRARE L’ABBANDONO IRREGOLARE DI SACCHETTI DELLA SPAZZATURA, E CARTELLI CHE SEGNALANO L’AREA VIDEOSORVEGLIATA. NON TUTTI PERO’ HANNO RISPETTATO QUESTO ANNUNCIO NONOSTANTE CARTELLI E MANIFESTI E SONO COSI’ SCATTATE MULTE IN ABBONDANZA. SI PARLA DI 250 € PER I RESIDENTI DI QUELLA STRADA E PER CHI VIENE DA RIONI DISTANTI LA MULTA SALE A 500€. CON TALI SOMME PROVENIENTI DALLE MULTE SONO STATE INSTALLATE ALTRE TELECAMERE. CHIEDO QUALE CITTADINA PAGANESE AL SINDACO PETRELLI DI IMITARE IL SINDACO DI ZUGLIANO DISTRIBUENDO SACCHETTI CON CODICI E CARTELLE RACCOGLI PUNTI COME FA ANCHE MERCATO SAN SEVERINO. I CITTADINI DI SAN SEVERINO RACCOLGONO CARTE LATTINE PLASTICA ANCHE PER STRADA PER GONFIARE I LORO SACCHI CHE PORTERANNO ASSIEME AD ALTRI OGGETTI NELL ISOLA ECOLOGICA E VEDERSI COSI’ ASSEGNARE PUNTI CHE VERRANNO A FINE ANNO DETRATTI DALLA CARTELLA DA PAGARE. SOLO COSI’ CON MULTE E CARTELLE (SENZA FAVORITISMI), SI POTRA’ SPERARE DI VEDERE LA NOSTRA CITTA’ PULITA. DISINFETTIAMO MARCIAPIEDI CONTENITORI CHE EMANANO ODORI SGRADEVOLI, E FACCIAMO RACCOGLIERE ANCHE ANIMALI MORTI PER STRADA TIPO PICCIONI ETC. LA NOSTRA CITTA’ E’ PROVVISTA DI OPERATORI ECOLOGICI QUINDI METTIAMOLI ALL’OPERA. CONTROLLIAMO E QUESTO VA DETTO A CHI DI COMPETENZA CHE LA SPAZZOLATRICE CHE INCOMINCIA A DARE FASTIDIO DALLE 5 DEL MATTINO IN REALTA’ RACCOGLIE SOLO CARTE CHE INCONTRA SUL SUO CAMMINO. I MARCIAPIEDI NON VENGONO TOCCATI, E LE STRADE RIMANGONO SPORCHE. SGOMBRIAMO MARCIAPIEDI DA MACCHINE E MERCE DANDO COSI’ POSSIBILITA’ AI PEDONI DI CAMMINARE TRANQUILLI. METTIAMO ALL ‘OPERA ANCHE I VIGILI FACENDO CONTROLLARE I TESSERINI DEGLI INVALIDI E COLORO CHE GUIDANO CHE NON SONO MAI ACCOMPAGNATI DAGLI INVALIDI MA LI USANO SOLO PER LORO COMODITA’. CONCLUDO DICENDO CHE LA NOSTRA PAGANI OLTRE AD ESSERE CITTA’ DI SANTI , ARTISTI E MERCANTI POSSIAMO AGGIUNGERCI DI INVALIDI IN QUANTO TRE QUARTI DELLA POPOLAZIONE CAMMINA CON TESSERINI INCOLLATI ALL’AUTO. CONCLUDO CHIEDENDO QUALE CITTADINA PAGANESE DI RIPULIRE LA CITTA’  DA ZOZZI E ZOZZERIE. CERTA CHE QUALCOSA FARA’… DICO GRAZIE

CITTADINA PAGANESE UNITAMENTE AL SUO RIONE

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.