il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

RIEVOCAZIONE STORICA DEL PASSAGGIO DI GARIBALDI NEL 1860

Michele D’Alessio

Sala Consilina – Al via da sabato 3 Settembre a Sala Consilina le “Giornate Garibaldine”, giunte quest’anno alla sedicesima  edizione. Per due giorni giorni, il 3 e 4 settembre, le strade e le piazze del centro storico del paese capo fila del Vallo , si riempiono di camicie rosse per rievocare l’arrivo a Sala Consilina, del 5 settembre del 1860, di Giuseppe Garibaldi. Come dice qualcuno un   “EROE” da processare…che ha fatto discutere e farà discutere, amato, ma anche tanto odiato da qualcuno…. per le Violenze, sacrilegi, saccheggi e reati finanziari del suo governo in un paese da tempo avvolto nel buio delle menzogne storiche imposte dalla cultura ufficiale. L’evento promosso e la regia magistrale dall’Associazione cittadina della Proloco di Sala C.na, del presidente Alfonso Pepe.  In programma ci sono convegni, mostre, rappresentazioni teatrali e spettacoli musicali. Insomma tante manifestazioni tra le quali la più suggestiva è certamente quella del corteo di circa cento figuranti a cavallo o a piedi che, indossando le caratteristiche camicie garibaldine color rosso, sfileranno lungo le strade della città ed in particolar modo tra i luoghi in cui il generale Garibaldi sostò. Non  mancano le novità rispetto alle passate edizioni, visto che quest’anno ricorre il 150° anniversario dell’Unita’ d’Italia Fra esse, dopo l’apertura ufficiale della kermesse in piazza Umberto I (ore 18,30), di sabato, 3 settembre, la serata prosegue con  lo show  del Campione del mondo di Organetto “Alessandro Gaudio e la sua orchestra” di San Giovanni a Piro e della Campionessa Italiana  Juniores Angela Petroccelli di Sala. Il giorno successivo, domenica 4 settembre, a partire dalle ore 18,30, sfilata in costume garibaldino per le vie cittadine. Quindi, con inizio alle ore 21,00, in piazzetta Garibaldi ci saranno “ Le prime donne della canzone partenopea ”, spettacolo teatrale presentato da Titania Teatro, con musiche di Vittorio Castaldi. Nel corso della due giorni in Piazza Umberto I saranno allestiti, sempre a cura dell’associazione , una cinquantina di stand che proporranno la degustazione di prodotti tipici del Vallo di Diano. Come dire, storia, folklore e prodotti della terra per una ulteriore promozione dell’immagine della città capofila del Vallo di Diano. Le Giornate Garibaldine, sostenute dalla Pro Loco, rientrano nella programmazione degli spettacoli estivi del cartellone “Estate Salese 2011” e sono patrocinate dalla Regione Campania, dalla Provincia di Salerno, dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e dal Comune di Sala Consilina.

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.