il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

PIAZZA della LIBERTA’: il consigliere comunale Roberto Celano sollecita le istituzioni ad intervenire

 

 

Da uff.stampa PdL Comune

SALERNO – Il consigliere comunale del PdL, Roberto Celano, scrive al genio Civile, all’Autorità di Bacino Campania Sud, alla Capitaneria di Porto, al Prefetto di Salerno ed al Sindaco di Salerno per sollecitarli ad un intervento risolutivo per le problematiche di Piazza della Libertà: << Come è noto dalle cronache giornalistiche dei giorni scorsi, nel cantiere della costruenda Piazza della Libertà a Salerno si è verificato un cedimento che ha interessato una parte non secondaria di quello che sarà il piano di calpestio della stessa piazza; il cedimento verificatosi è stato definito, anche dal Sindaco, un “assestamento tecnico”. In verità non è che si siano avute notizie certe e dettagliate sull’accaduto, il tutto è stato lasciato piuttosto nel vago, dando spazio a voci, non si sa fino a quanto attendibili, di problematiche ben più gravi, con cedimenti che sarebbero superiori alla decina di centimetri. Sarebbe opportuna una maggiore chiarezza e trasparenza in proposito, anche per evitare di dare spazio a voci incontrollate, affinché tutti possano conoscere se effettivamente si tratta di un assestamento tecnico contemplato anche in sede di progettazione, o alla base del problema verificatosi vi siano altre cause. Se, tuttavia, si trattasse effettivamente solo di un assestamento tecnico di poco conto, sembra strano che si ipotizzi perfino il ricorso ad interventi di demolizione, come dichiarato  sempre dallo stesso Sindaco nel corso di una trasmissione televisiva, anziché ricorrere a più banali interventi di consolidamento del tratto di solaio/pilastro interessato dai cedimenti. Al di là delle considerazioni politiche in merito al progetto Crescent, più volte espresse nel passato, ritengo sia un dovere istituzionale da parte di chi scrive, per il ruolo rivestito nell’ambito del Consiglio comunale di Salerno, accertarsi dello stato dell’arte del progetto in corso, in riferimento alla stabilità attuale e futura dell’opera, al fine di preservare la pubblica e privata incolumità, oggi delle maestranze al lavoro, domani dei cittadini ammesso che la stessa sarà mai completata. Per tale motivo invito gli enti in indirizzo a verificare, per quanto di competenza, la situazione di dissesto nel cantiere di Piazza della Libertà e la sussistenza delle condizioni in base alle quali sono stati rilasciati i pareri di competenza. F.to: Roberto Celano>>.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.