il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Decadenza Cirielli, Annunziata a PD: “Quale strada intende intraprendere per situazioni analoghe?”

Decadenza Cirielli, Annunziata a PD: “Quale strada intende intraprendere per situazioni analoghe?”

 

Da Franco Annunziata (cons. prov. FdI)

“L’eccessiva animosità nei confronti dell’avversario politico, coniugata alla scarsa competenza, induce in errore. Lo dimostra, nero su bianco, la decisione del Tribunale di Salerno che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal PD sulle procedure di decadenza di Edmondo Cirielli dalla carica di presidente della Provincia di Salerno”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Provincia di Salerno, Franco Annunziata.

“In politica – continua – è necessario agire secondo avvedutezza, coerenza e, soprattutto, rispetto delle Istituzioni. La difesa della scadenza naturale di un’Amministrazione, democraticamente eletta,  è sempre legittima perché significa tutelare l’interesse di tutte le comunità rappresentate. Chiedo ora ai consiglieri provinciali del PD quale strada intende intraprendere il loro partito per situazioni analoghe e a loro vicine?”

“L’Amministrazione provinciale – conclude – guidata dal presidente Antonio Iannone, con senso di responsabilità e abnegazione, nonostante gli scellerati tagli decretati dal Governo Monti, continua a lavorare per l’interesse comune e per garantire la centralità di un Ente strategico per il complessivo sviluppo socio-economico del territorio”.

Da Franco Annunziata (cons. prov. FdI)

“L’eccessiva animosità nei confronti dell’avversario politico, coniugata alla scarsa competenza, induce in errore. Lo dimostra, nero su bianco, la decisione del Tribunale di Salerno che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal PD sulle procedure di decadenza di Edmondo Cirielli dalla carica di presidente della Provincia di Salerno”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Provincia di Salerno, Franco Annunziata.

“In politica – continua – è necessario agire secondo avvedutezza, coerenza e, soprattutto, rispetto delle Istituzioni. La difesa della scadenza naturale di un’Amministrazione, democraticamente eletta,  è sempre legittima perché significa tutelare l’interesse di tutte le comunità rappresentate. Chiedo ora ai consiglieri provinciali del PD quale strada intende intraprendere il loro partito per situazioni analoghe e a loro vicine?”

“L’Amministrazione provinciale – conclude – guidata dal presidente Antonio Iannone, con senso di responsabilità e abnegazione, nonostante gli scellerati tagli decretati dal Governo Monti, continua a lavorare per l’interesse comune e per garantire la centralità di un Ente strategico per il complessivo sviluppo socio-economico del territorio”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.