il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TABACCO: giornata mondiale contro il fumo

Da prof. Giuseppe Perillo

Direttore del Dipartimento delle Specialità Mediche e Direttore della Struttura Complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”

 SALERNO – Il 31 maggio di ogni anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità celebra la “Giornata Mondiale contro il Fumo di Tabacco”. L’abitudine al fumo rappresenta uno dei più seri problemi di sanità pubblica ed è uno dei maggiori fattori di rischio nello determinismo di malattie neoplastiche, respiratorie e cardiovascolari. Il fumo di tabacco, secondo gli epidemiologi dell’OMS, è la seconda causa di morte nel mondo ed è la principale causa di morte evitabile. L’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, sensibile a qualsiasi problematica che riguarda il benessere dei cittadini salernitani ed in particolare protesa ad incentivare concrete e determinanti azioni di prevenzione, ha nel proprio ambito due frequentati Centri Anti-fumo: quello “storico” presso il Presidio Ospedaliero “Giovanni da Procida” e l’altro di più recente nascita presso il “Ruggi”. Entrambi i Centri sono inseriti nel Piano Sanitario Regionale con l’obiettivo specifico della prevenzione e della riduzione del danno derivante dall’abuso di tabacco nonché della promozione di attività di recupero socio-sanitario dei tabagisti. Al fine di sensibilizzare ed informare i cittadini sui rischi e sui danni alla salute provocati dal fumo mercoledì 29 maggio, con inizio alle ore 17, si terrà presso il Centro Antifumo del “da Procida” in via Calenda una manifestazione pubblica dal titolo “4 passi per 4 incontri: fai il primo passo per smettere di fumare!” Nell’occasione i cittadini interessati potranno incontrare esperti, ascoltare le testimonianze di quanti hanno smesso di fumare e ci si potrà iscrivere ad un percorso per abbandonare la sigaretta. Durante la manifestazione, che si svolge sotto l’egida del Dipartimento Aziendale delle Specialità Mediche diretto dal prof. Giuseppe Perillo, gli esperti dott. Natalino Barbato e dott.ssa Eleonora Bassi illustreranno la portata del fenomeno fumo in Provincia di Salerno con un’approfondita analisi dei dati relativi all’incidenza delle malattie fumo-correlate.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.