il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Quadri e make-up per l’artista Anna De Rosa La pittrice salernitana è presente alla Biennale d’Arte di Salerno con i suoi quadri dipinti con i cosmetici

 

Avete dei cosmetici scaduti o fuori moda? Non gettateli: potrebbero finire nelle mani di Anna De Rosa per dipingere un quadro!L’artista salernitana utilizza, per realizzare i suoi quadri, la sperimentazione con i cosmetici. Negli utlimi anni la tecnica si è affinata, e nasce così l’idea di utilizzare nelle sue opere un “materiale” i cosmetici tanto usati, quanto insoliti e innovativi nel contesto pittorico. Con colori intensi, come forte e intensa è certamente la sua personalità. La pittura di Anna De Rosa è realistico-naif, spontanea, intollerante alle regole. La sua è una ricerca di piacere immediato, diretto alla comprensibilità di tutti. Comunica il bene ed il male attraverso uno storytelling su tele. La cosa interessante ed innovativa è l’utilizzo, in molti dei suoi quadri, di materiali di riciclo (ombretti, fondotinta, matite, rossetti, smalti ad esempio)Anna De Rosa presenta alla Biennale d’Arte di Salerno, ad ottobre, i suoi quadri “La Musa”, trasposizione della storia di un pittore senza ispirazione che ha una musa gravida al suo fianco ma non ha ancora, appunto,  l’ispirazione per utilizzarla al meglio. Inoltre la pittrice presenta anche “Il viaggio” quadro ispirato alle gesta della giovane Robyn Davidson che attraversa a piedi il deserto centrale australiano accompagnata da tre cammelli e un cane.

Dice di sé l’artista:

“Dipingere per me è una passione che parte dall’anima, dalla mia interiorità, prosegue dal braccio, alla mano… e gli occhi che gioiscono dei colori spingono tutto l’essere a completare il lavoro! Per me l’arte è molto legata alla nostra parte intuitiva e non a quella della logica. La considero un linguaggio vero e proprio, che andrebbe letto in maniera visiva, quindi non vincolato da un’interpretazione razionale. E’ lo stesso motivo per cui non avrebbe senso spiegare un quadro o cercare di trovarci dei significati che seguano un percorso logico,anche se io dipingo scene di vita racchiuse in un particolare momento!” 

 Oscar Wilde: “Esistono due modi per non apprezzare l’arte. Il primo consiste nel non apprezzarla. Il secondo nell’apprezzarla con razionalità”. 

Foto dell’inaugurazione della Biennale d’Arte di Salerno: https://www.facebook.com/artistaannaderosa/photos/pcb.752306124863843/752305914863864/?type=1&theater

QUADRI PRESENTATI:

“IL VIAGGIO”

DESCRIZIONE

mi ha ispirata il film Tracks – Attraverso il deserto 1977 Robyn Davidson ha venticinque anni e un progetto folle: attraversare a piedi il deserto centrale australiano, da sola. Da Alice Springs all’Oceano Indiano, camminerà per 2700 kilometri, in compagnia di tre cammelli e del suo cane Diggity. TECNICA MISTA base acrilica e riciclo cosmetici

CARATTERISTICHE TECNICHE

riciclo cosmetici su tela 100 x 100

 

“LA MUSA”

DESCRIZIONE

LUI è un pittore senza ispirazione, è depresso, LEI è la sua MUSA, è gravida! Alle loro spalle un quadro con i demoni del pittore fra le fiamme. Un cesto di frutta: quante volte l’avrà dipinto?

CARATTERISTICHE TECNICHE

riciclo cosmetici su tela 100 x 100

3 Commenti

  1. Stupendi

  2. Quando l’arte è arte … si vede

  3. Sono davvero molto belli … sono da vedere

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.