il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Legambiente: domenica puliamo il mondo

Da Legambiente Campania
NAPOLI – Sono in azione dall’inizio della settimana con guanti e ramazze per Puliamo il Mondo la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai che ha visto e vedrà impegnati in questo fine settimana in Campania circa 30 mila volontari per ripulire e riqualificare oltre 300 aree degradate rendendole di nuovo luoghi ricreativi e d’incontro. Da Salerno a Napoli, dai comuni del Parco Nazionale del Vesuvio a quello del Cilento e Valle di Diano e Alburni, da agro aversano all’Agro nocerino sarnese saranno centinaia di migliaia i cittadini che scenderanno in piazza per recuperare aree degradate, per restituire alla pubblica fruizione zone abbandonate . Capitale di Puliamo il Mondo sarà la Piana del Sele dove dall’ Azienda Agricola sperimentale regionale Improsta ad Eboli a partire dalle 9,00 ci sarà diretta Rai Tre Ambiente Italia per parlare di valorizzazione e promozione dell’ agricoltura come un prezioso alleato per affrontare le grave crisi ambientale e creare un’economia sostenibile. Saranno esposti e degustati con l’aiuto di Chef i prodotti di eccellenza della Campania e i prodotti agricoli provenienti dagli orti urbani e sociali gestiti da Legambiente. Sara’ presente il Governatore Vincenzo De Luca, il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo e Vittorio Cogliati Dezza, presidente Nazionale Legambiente . In contemporanea si svolgerà la pulizia di un tratto della Strada provinciale Aversana tra Battipaglia e Eboli che, col supporto di trattori e mezzi di alcune aziende agricole.
“Un esercito di volontari che spesso non fanno notizia, ma con il sorriso, la passione ed il sudore stanno rispondendo con entusiasmo al nostro appello. Gli oltre 30mila cittadini e cittadine di Puliamo il Mondo – commenta Antonio Gallozzi, direttore Legambiente Campania- rappresentano la faccia migliore del nostra regione, sono la risposta del fare , concreta al teatrino della politica e che si sporcano le mani per una Campania piu’ bella, piu’ gentile, piu’ sostenibile.”.
Tra le tantissime iniziative a Scampia domenica associazioni del quartiere, cittadini impegnati nell’inizio dei lavoro per la realizzazione nel quartiere “Giardino mediterraneo e dei cinque continenti e della nonviolenza”, in contemporanea sarà inaugurata la prima “fontanella antirazzista” da parte dell’ABC nel Largo Battaglia. A Camerota pulizia della Spiaggia , nell’area stabiese a Gragnano appuntamento alla Valle dei Mulini, con visite guidate, laboratori del Riciclo e del Riuso, giochi per bambini, lezioni di economia domestica. E nei comuni del Parco Nazionale del Vesuvio e del Parco Nazionale del Cilento interventi sui sentieri, pulizia di microdiscariche, sistemazione di aiuole e aree verdi.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.