il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Cetara: al via il programma “Totally Pink”

Di Claudia Bonasi

Cetara dedica l’intero mese di marzo – con una ‘coda’ di attività anche ai primi di aprile – alle donne (e non solo), con il variegato programma “Totally Pink”. Dopo il successo di “Donne e dintorni – Uno sguardo trasversale sul mondo femminile”, che ha visto domenica scorsa la sala “M. Benincasa” gremita di gente con testimonianze, appassionate e perfino commoventi, di tante rappresentanti del ‘gentil sesso’, che hanno discusso di imprenditoria e associazionismo, politica e tutela, l’assessore alla Cultura Angela Speranza dà appuntamento alle donne sabato 12 marzo alla palestra comunale dove inizierà il corso di yoga “I benefici della disciplina”, che si terrà dalle 15,30 alle 17, a cura dell’insegnante Inna Lukyanytsya. Per quanti vorranno continuare a praticare yoga, i corsi si terranno inoltre ogni giovedì e sabato del mese di marzo, escluso sabato 26 (info e contatti: associazione GIAKE’-cell.3290387397-3396075994 – quota di partecipazione 15 euro). Domenica 13 marzo alle ore 16,30 nella sala creatività, dell’ex scuola di Cetara, “L’arte del manipolare”, una giornata dedicata alla manipolazione creativa per tutti i ragazzi e bambini, a cura di Filomena Bisogno. Giovedì 17 marzo nella sala “M. Benincasa” incontro con Vittoria D’Acunto, psicologa e psicoterapeuta e con il dietista Giovanni Canora, presidente Centro studi Schola medica Salernitana su “Vitalità e longevità con gusto. Stili di vita e stili alimentari per la salute”. Venerdì 18 marzo, sempre nella sala “M. Benincasa”, incontro su “Le donne e il magico mondo della scrittura”, a cura della di Giovanna Della Porta, traduttrice, scrittrice e curatrice di “Cetara English Project” e proiezione del film “Maschi contro femmine”, a cura del forum dei giovani di Cetara. Domenica 20 marzo alle ore 16, nella sala “M. Benincasa”, “Wellness Day & Makeup Yourself” a cura di Francesca Vitolo, makeup by Jean Louis David. Lunedì 21 marzo alle ore 18, nella sala “M. Benincasa”, “Storie di donne in America latina” con Rosa Maria Grillo, docente Unisa e membro dell’OGEPO (Osservatorio Studi di Genere e Pari Opportunità). Domenica 3 aprile alle ore 19, nella sala “M. Benincasa”, la Compagnia Teatrale dell’ “Accademia dello spettacolo di Baronissi” presenta: A teatro per la Sla -  “La casa di Bernarda Alba” di Garcia Lorca. Regia di Elena Stella. Contributo libero per raccolta fondi destinati ad AISLA (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica).

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.