il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Amleto Fx: all’Auditorium del Centro sociale

  Da Claudia Bonasi

SALERNO – L’Auditorium del Centro sociale di via Cantarella, nella zona orientale di Salerno, ospita il prossimo appuntamento della stagione teatrale “Mutaverso”, curata da Vincenzo Albano (ErreTeatro): venerdì 1 aprile alle ore 21, Vico Quarto Mazzini presenta “Amleto Fx” di e con Gabriele Paolocà, collaborazione alla regia Michele Altamura e Gemma Carbone, disegno luci Martin Emanuel Palma. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con Progetto Goldstein, Teatro dell’Orologio, è vincitore di due importanti riconoscimenti: Selezione Premio Inbox 2015 e Premio Hystrio alla vocazione per Gabriele Paolocà. “Amleto Fx” è un’indagine sulla moda del deprimersi dei nostri tempi. Uno spettacolo che parla di castrazioni tecnologiche, della mancanza dei padri, dell’attrazione verso la dissoluzione e dell’eco assillante che tutto questo causa nelle nostre coscienze.  Questo non è l’Amleto. È un assolo generazionale. Un racconto intimo e globale che attraverso il riso amaro vuole spingere a trovare una soluzione al solito, annoso, banale e scontato quesito, comunque sempre irrisolto: essere o non essere?

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.