il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SANITA’: Dal prolasso rettale e genitale alla stadiazione del carcinoma del retto: al via l’ottava edizione del Congresso internazionale di proctologia di Salerno

Da Daniela Faiella

 

Salerno, Mercoledì 8 giugno 2016 – Aprirà i battenti domani, giovedì 9 giugno, l’ottava edizione de Le Giornate Proctologiche”, il Congresso internazionale biennale di proctologia promosso dalla Fondazione Trotula De Ruggiero di Salerno con il patrocinio del Siucp (Società Italiana Unitaria di Colonproctologia).

Esperti proctologi e chirurghi, conosciuti in ambito mondale, saranno chiamati a confrontarsi sulle ultime novità del circuito colonproctologico. L’evento si terrà nella sala convegni del Centro polidiagnostico “Check-Up” s.r.l. in via Andrea De Luca 5, a Salerno, con inizio dei lavori alle ore 8.30.

 

Promotore dell’evento, anche quest’stanno, come per le precedenti edizioni, il dott. Attilio Sebastiano, già direttore della U.O di Chirurgia del Pavimento Pelvico e Proctologia dell’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno, attualmente consulente proctologo del centro polidiagnostico “Check-Up” e chirurgo presso la clinica “Santa Lucia” di San Giuseppe Vesuviano.

E’ per noi motivo di grandissima soddisfazione – dichiara il dott. Attilio Sebastianoradunare a Salerno i massimi esperti in colonproctologia a livello internazionale. E’ attraverso il confronto tra professionalità diverse che puntiamo tutti ad arricchire il nostro bagaglio di esperienza, contribuendo ad ottimizzare le nostre conoscenze rispetto a metodiche ed approcci terapeutici di ultima sperimentazione. Quale novità di questa edizione del Congresso, proporremo quest’anno un collegamento in diretta con la live surgery, dalla sala operatoria della clinica S.Lucia di San Giuseppe Vesuviano, dove opero, per un confronto ancora più mirato ed approfondito sulle nuove tecniche adottate per la cura delle patologie proctologiche e del colon retto.”

 

Dalla comunicazione in proctologia al prolasso rettale e genitale, dal trattamento delle fistole perianali e pilonidali alla stadiazione del carcinoma del retto: saranno tanti gli argomenti di discussione, inseriti nella programmazione delle sessioni che cadenzeranno i lavori congressuali. E’ previsto l’intervento di oltre cinquanta specialisti, provenienti da ogni parte d’Italia ma anche dall’estero, che porteranno a Salerno il loro contributo, arricchendo il confronto con la loro esperienza e la loro competenza. Dopo i gemellaggi con Francia (quarta edizione), Ucraina (quinta edizione), Olanda, Romania (sesta edizione) e Spagna (settima edizione), il paese partner di questa ottava edizione de “Le Giornate proctologiche” sarà la Polonia, presente al Congresso con una propria delegazione di esperti.

Garantirà la sua presenza, anche quest’anno, il dott. Antonio Longo, famoso per aver rivoluzionato il circuito delle tradizionali metodiche per il trattamento chirurgico della patologia emorroidaria con la tecnica di correzione del prolasso mucoso ed emorroidario che porta il suo nome, appunto la “Tecnica di Longo”, adottata in tutto il mondo da oltre dieci anni.

L’evento è accreditato ECM.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.