il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Violenza sessuale: la rabbia di Arcigay contro Iannicelli

Da Ottavia Voza (segreteria nazionale)

SALERNO – Il Comitato Territoriale Arcigay “Marcella Di Folco” a seguito delle dichiarazioni del giornalista salernitano Giuseppe Iannicelli il quale, in merito alle violenze avvenute a Cava De’Tirreni ai danni di un giovane diciassettenne, aveva dichiarato in un post di facebook: “vai avanti Tommaso. Sono froci e pervertiti e i loro gusti sessuali sono il presupposto dello stupro“. Tali dichiarazioni sono appaiono di una gravità inaudita poiché associano l’omosessualità alla perversione e ad un atto di violenza, anzi individuano l’orientamento sessuale come presupposto alla violenza. 
Al fine di tutelare la comunità lgbti salernitana e stimolare ad una riflessione più sana e più seria sui linguaggi dei professionisti della comunicazione, mentre auspichiamo un intervento immediato dell’ordine dei giornalisti nazionale e campano, valutiamo azioni legali concrete che intraprenderemo nel corso dei prossimi giorni facendo seguito alla querela già depositata nei confronti del quotidiano Le Cronache. Arcigay Salerno intende portare avanti e fino in fondo questa battaglia per i diritti e la tutela delle persone lgbti.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.