il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

BMTA: dal 27 a Paestum

Da Leader Comunicazione

PAESTUM – Da giovedì 27 a domenica 30 ottobre 2016 si svolgerà a Paestum la XIX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico: l’area adiacente al Tempio di Cerere, il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica Paleocristiana continueranno ad essere le suggestive location della Borsa. 
La BMTA si conferma un format di successo – testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCOUNWTO e ICCROM – e un evento originale nel suo genere: sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico, con 100 espositori di cui 20 Paesi esteri; luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ed al patrimonio; occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati; opportunità di business nella splendida cornice del Museo Archeologico con il Workshop tra la domanda estera selezionata dall’Enit proveniente da 8 Paesi (Austria, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Regno Unito, Spagna, Svizzera) e l’offerta del turismo culturale ed archeologico.

Il programma prevede più di 60 tra Conferenze e ArcheoIncontri, quest’ultimi dedicati alle presentazioni di progetti culturali e di sviluppo territoriale. Diverse, inoltre, le sezioni speciali:ArcheoLavoro orientamento post diploma e post laurea con presentazione dell’offerta formativa a cura delle Università presenti nel Salone; ArcheoStartUp in cui si presentano nuove imprese culturali e progetti innovativi nelle attività archeologiche; ArcheoTeatro che prevede spettacoli e workshop di orientamento e formazione teatrale; Laboratori di Archeologia Sperimentale per la divulgazione delle tecniche utilizzate nell’antichità per realizzare i manufatti di uso quotidiano; visite guidate ed educational per giornalisti e visitatori. 

La BMTA, considerata sin dal suo inizio da UNESCO e UNWTO “best practice di dialogo interculturale”, ha voluto dedicare a Palmira la sua XIX edizione: la tragedia che insanguina il Vicino Oriente sta mettendo in pericolo l’esistenza, non solo delle persone, uccise o costrette alla fuga e all’esilio, ma anche di patrimoni culturali, che rappresentano allo stesso tempo identità e storia di importanti civiltà. La Siria è la regione dove si è sviluppata la civiltà urbana e la straordinaria città carovaniera di Palmira, all’interno di un’oasi rigogliosa e verdeggiante, è il simbolo di un incontro di culture.
#Unite4Heritage (Uniti per il patrimonio culturale) è l’hashtag lanciato dall’Unesco affinché anche i social network contribuiscano a creare una sensibilità diffusa sull’importanza di proteggere, tutti insieme, il patrimonio culturale dell’umanità. La Borsa ha ritenuto quindi di dare attenzione rilevante a Palmira inserendo nella propria immagine coordinata l’hashtag #Unite4Heritage for Palmyra unitamente a una foto del sito, organizzando una conferenza dallo stesso titolo, dedicandole uno spazio nel salone espositivo e svolgendo la seconda edizione del prestigioso “International Archaeological Discovery Award” intitolato al suo archeologo Khaled al-Asaad, che tutti ricordano per aver pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale.

Tra i protagonisti di questa edizione: Dario Franceschini Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Silvia Costa Presidente Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, Dorina Bianchi Sottosegretario MiBACT, Ilaria Borletti BuitoniSottosegretario MiBACT, Antonia Pasqua Recchia Segretario Generale del MiBACT, Caterina Bon Valsassina Direttore Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del MiBACT, Francesco Palumbo Direttore Generale Turismo del MiBACT, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale UNESCO, Stefano De Caro Direttore Generale ICCROM, Giuliano VolpePresidente Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici, Gianni Bastianelli Direttore Esecutivo ENIT, Claudio Albonetti Presidente Assoturismo Confesercenti, Gianfranco BattistiPresidente Federturismo Confindustria, Ignazio Abrignani Presidente Osservatorio Parlamentare per il Turismo e Vice Presidente Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati, Franco Iseppi Presidente Touring Club Italiano, Carlo Corazza Capo Unità del Turismo Direzione Generale Mercato Interno, Industria, Imprenditoria e PMI della Commissione Europea, Zahi Hawass Archeologo, Fayrouz Asaad archeologa e figlia di Khaled al-Asaad, Mohamad Saleh Ultimo Direttore per il Turismo di Palmira, Dominique GarciaPresidente INRAP Institut National de Recherches Archéologiques Préventives (Francia) e iDirettori dei Musei archeologici di Atene, Beirut, Marsiglia, Tunisi. 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.