il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

La Banca Monte Pruno emette nuove obbligazioni “Trem Bond” Rendimento netto pari all’1,99%

da Antonio Mastrandrea

SALERNO – Da oggi disponibile una nuova opportunità per i clienti della Banca Monte Pruno che intendono investire i loro risparmi in prodotti assistiti da Garanzia.

Parte da stamane, infatti, il collocamento di un nuovo titolo obbligazionario rientrante della categoria dei “Trem Bond”, cioè i Titoli di Risparmio per l’Economia Meridionale, nati per sostenere l’economia delle aziende del Sud Italia, al fine di portare vantaggi e miglioramenti alle piccole e medie imprese operanti nel Mezzogiorno.

Era il mese di novembre scorso quando “Il Sole 24 Ore” menzionava proprio la Banca Monte Pruno come uno dei pochi istituti di credito ad aver attivato l’emissione di questi titoli che, tra l’altro, garantiscono un particolare vantaggio in termini fiscali a favore dei clienti.

Nello specifico, essi danno la possibilità di generare un duplice effetto positivo sull’economia territoriale: in primis, sono state ideate per finanziare le piccole e medie imprese, nonché i progetti etici nel Mezzogiorno, attraverso i risparmi delle famiglie; in secondo luogo, garantiscono un’aliquota sulle cedole prodotte pari al 5%, invece, del 26%. In sintesi, i Trem Bond scontano un doppio vantaggio: alimentare il circuito dei finanziamenti nel territorio, mettere le famiglie nelle condizioni di pagare meno tasse sugli interessi maturati.

Da qui ne deriva un tasso netto a favore dei clienti pari all’1,99%.

Questa obbligazione, come le altre emesse dalla Banca Monte Pruno, infine, è assistita dalla garanzia del Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti del Credito Cooperativo e presenta questa caratteristiche:

  • Durata: 5 ANNI (10 Aprile 2018 – 10 Aprile 2023)
  • Scadenza sottoscrizione: 02 Luglio 2018
  • Cedola: Semestrale
  • Taglio minimo: Euro 5.000,00
  • Tasso Fisso Lordo Annuo: 2,10% (1,995% annuo al netto della Ritenuta Fiscale agevolata del 5%).

Emettere – ha dichiarato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albaneseoggi delle obbligazioni di questa tipologia significa garantire un vantaggio monetario ed ulteriore ai clienti attraverso un risparmio immediato sulle imposte pagate. Siamo soddisfatti di poter nuovamente offrire tale prodotto perché si inserisce nella nostra volontà di stare concretamente al fianco dei nostri clienti con condizioni uniche, difficilmente ricercabili altrove sia per il rendimento sia per la garanzia sottostante. L’ultimo collocamento è terminato con netto anticipo, comprendo l’intera somma messa a disposizione, a conferma del forte apprezzamento da parte della clientela. Giusto per dare un numero che sintetizza il tutto, i nostri clienti attualmente investono in titoli obbligazionari garantiti emessi dalla Banca per un importo complessivo di circa 90 milioni di euro”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.