il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Primo incontro a Potenza sulle nuove opportunità per i giovani imprenditori

 

POTENZA – Si allargano le azioni della Banca Monte Pruno finalizzate a promuovere e diffondere sul territorio di competenza la nuova misura “Resto al Sud”.

A Potenza, infatti, si svolgerà un terzo incontro dedicato dopo le esperienze di dicembre a Sant’Arsenio e di marzo a Mercato San Severino.

Primo incontro a Potenza sulle nuove opportunità per i giovani imprenditori

L’appuntamento è in programma lunedì 14 maggio p.v., alle ore 11:00, presso la Camera di Commercio di Potenza, in Corso XVIII Agosto.

Il titolo dell’incontro è “Fare impresa nel Mezzogiorno”.

L’evento è organizzato dalla Banca Monte Pruno, dalla Camera di Commercio di Potenza, dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Potenza e dall’Associazione Monte Pruno Giovani.

“Resto al Sud”, per l’appunto, nasce per incoraggiare nuove imprese di giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni nelle Regioni del Mezzogiorno, tra cui proprio la Basilicata. La misura è gestita da Invitalia, per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e copre i costi di un’iniziativa imprenditoriale per un importo di 50.000 euro, che possono diventare 200.000 euro nel caso in cui l’istanza viene presentata da più soggetti anche sotto forma di società. Le agevolazioni concernono progetti imprenditoriali che riguardano la produzione di beni nei settori dell’artigianato e dell’industria, nonché la fornitura di servizi.

Interverranno ad aprire i lavori il Presidente della Camera di Commercio di Potenza Michele Somma ed il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese.

Seguiranno le relazioni tecniche del Vice-Direttore Area Mercato Antonio Pandolfo, del Segretario Generale della Camera di Commercio di Potenza Patrick Suglia e del Presidente dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Potenza Piernicola Pisani.

Coordinerà i lavori il Presidente del Comitato Consultivo Locale di Potenza e Consigliere del Cda della Banca Monte Pruno Luciana De Fino.

L’obiettivo è di approfondire anche in Basilicata, con importanti partner, le nuove opportunità che “Resto al Sud” propone, offrendo forme di consulenza e supporto a favore dei giovani che vorranno avviare un’attività imprenditoriale per il tramite della Banca Monte Pruno, uno dei primi istituti di credito ad aderire alla misura attraverso Invitalia.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.