il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SPAGHETTONE ALLA NERANO

da Alfredo e Giovanna

Sapori, colori, ospitalità e divertimento ci riportano al ricordo di quei pomeriggi di inizio estate trascorsi in moto, a scorrazzare su e giu’ per la costiera..!

L’azzurro del mare tingeva il cielo sopra di noi, che, rapidamente giunti a Positano, lasciavamo la moto e salivamo a bordo del motoscafo ” A Modo Mio”. Incantati dallo spettacolare alternarsi di vallate, promontori e insenature , scogli bruciati dal sole e lussureggianti vegetazioni di ulivi, vigneti e piante di agrumi, solcavamo le onde amiche. Navigando con la prua diretta verso punta Campanella, si scapolava la stessa, per giungere alla penisola sorrentina, e si cambiava imbarcazione per dirigerci, con una delle imbarcazioni della cooperativa Sant’Antonino, alla Baia di Nerano, sosta programmata per gustare il mitico spaghetto alla Nerano , il piatto inventato proprio qui a base di pasta, zucchine e formaggio, al ristorante “Da Mariagrazia” dove puoi gustare il tipico piatto, godendo dello spettacolo dei faraglioni di Capri, che sono esattamente di fronte….!

Il Provolone del Monaco DOP , prodotto fondamentale di questo piatto; proviene dalle zone collinari della Penisola Sorrentina e dalle alture dei Monti Lattari. Questo formaggio, si ottiene dalla lavorazione del latte della vacca Agerolese. Il nome di questo formaggio, deriva dalla mantello che i pastori, soprannominati monaci, indossavano per ripararsi dal freddo durante il tragitto per recarsi ai mercati per vendere il prodotto. Il provolone del monaco è un prodotto alimentare ricco di proteine, minerali e vitamine. E’ molto calorico per il contenuto di acidi grassi, da consumane con moderazione in quanto fa innalzare il colesterolo. Tra i minerali, vi è una buona quantità di sodio, calcio, fosforo e potassio. Tra le vitamine vi è una concentrazione di vitamina B, in particolare la B2 e la vitamina A

Questa è la ricetta originale creata nel 1.700, ci sono varie varianti, in tanti aggiungono del parmigiano o del pecorino.

Giovanna Santucci

Ingredienti: (x 2 persone)

180 gr. Spaghettone di Gragnano

400 gr zucchine medie

70 gr. Provolone del Monaco DOP

Olio evo

1 spicchio di aglio

Basilico fresco

Procedimento:

Tagliate a rondelle sottili le zucchine, friggetele e adagiatale su carta da cucina per fare assorbire l’olio, aggiungete una ricca manciata di basilico fresco. Mentre la pasta è in cottura, in una padella, a bordi alti, soffriggete con un filo di olio uno spicchio di aglio, che andrete ad eliminarlo dopo che l’olio si sarà insaporito. Mettiamo le zucchine nella padella, scoliamo la pasta al dente, mettendo da parte un po’ di acqua di cottura, aggiungete la pasta alle zucchine, grattugiate una generosa parte di provolone del monaco che andremo a cospargere sugli spaghettoni e mantechiamo bene aggiungete l’acqua di cottura in modo da formare una deliziosa cremina.

Alfredo Di Domenico – cuoco per passione

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.