il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Scuola: Napoli; IX edizione Certamen nazionale di Matematica

da Uff. Stampa

Giovani e pronti a darsi battaglia a suon di equazioni. Sono gli studenti
che da tutta la Campania, oltre che da Modena e Roma, arriveranno al Liceo
Mercalli di Napoli dove domani (5 aprile) si terrà la IX edizione del
Certamen nazionale di matematica “R.Caccioppoli”. Una gara con quesiti
proposti da professori universitari, rivolta ad alunni dell’ultimo anno
del liceo scientifico che a scuola eccellono in matematica. In tutto
saranno più di 60 i giovani “geni” che si sfideranno con l’obiettivo di
primeggiare e tenere alto il nome della propria scuola. Il senso della
sfida è chiaramente quello di diffondere e incentivare negli studenti
l’interesse per la matematica e le sue applicazioni potenziandone le
conoscenze, le capacità e le abilità. Cruciale in questo senso la
collaborazione con il dipartimento di matematica “R. Caccioppoli”
dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” che ha già messo a
disposizione diversi docenti che prepareranno la traccia e correggeranno
gli elaborati. La mattina gli studenti saranno impegnati nello svolgimento
della gara, mentre il pomeriggio, dopo il pranzo che si terrà presso il
Liceo, si aprirà con l’intervento del professor Rocco Trombetti,
coordinatore del corso di laurea triennale in matematica, che spiegherà
agli studenti l’offerta formativa del Dipartimento di Matematica. Tra gli
interventi previsti quello dei professori Ulderico Dardano e Salvatore
Rao, Buonocore, delle professoresse Annamaria Barbagallo, Florinda Capone,
Luigia Caputo, Roberta Di Gennaro, Eleonora Messina e Roberta
Schiattarella. La competizione sarà aperta dal saluto dell’Assessore
all’Istruzione del comune di Napoli, Annamaria Palmieri, dal dirigente
scolastico del Liceo Mercalli Luisa Peluso oltre che dal direttore
generale U.S.R. Luisa Franzese.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.