il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Vincenzo Giordano: i socialisti ricordano

 

La redazione

SALERNO – “Ricordare la figura di Vincenzo Giordano, sindaco della città di Salerno e dirigente provinciale del Partito Socialista Italiano, è rendere omaggio all’amministratore galantuomo e lungimirante e deve essere l’occasione per rilanciare il metodo socialista e riformista”.

Così in una nota Silvano Del Duca, segretario provinciale del Psi, Massimiliano Natella, consigliere comunale del Psi a Salerno Città, Marco Lamonica, segreteria provinciale del Psi, Carmine Romaniello del Nuovo Psi di Salerno, Gennaro Rizzo Presidente del Nuovo Psi della Provincia di Salerno ed ancora il giornalista Gaetano Amatruda.

Il 13 Aprile di dieci anni fa moriva, infatti, Vincenzo Giordano. “Metteremo in campo – dicono – ogni utile iniziativa per ricordare il Sindaco socialista, per recuperare il progetto e le ragioni della stagione socialista. Per unire e per crescere, oltre gli steccati ed i perimetri delle organizzazioni politiche. Giordano fu la sintesi di un grande gioco di squadra, in quella stagione, ed in tutti gli anni 80, si avviarono le più importanti trasformazioni della città, si gettarono le basi per la Salerno della modernità e del futuro”.

Per il prossimo venerdì 19 Aprile è in programma, infatti, una conferenza stampa presso la Provincia di Salerno per ricordare Vincenzo Giordano e presentare alcuni progetti. “Saranno – dicono i promotori – idee tutte proiettate nel futuro”.

Al ricordo si è unito anche il Professore Aniello Salzano, sindaco democristiano delle città. “Ricordare Enzo – ha detto – è ricordare un amico e soprattutto una stagione, quella del confronto sulle idee. È nostalgia per la politica capace di discutere e riflettere sui grandi temi”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.