il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Da oggi attivi i primi posti letto di terapia intensiva e di degenza per l’accoglienza di pazienti COVID-19 positivi presso il P.O. “M. Scarlato” di Scafati

da Uff. Stampa Asl SA

 

Si comunica che da oggi sonno ufficialmente attivi i primi posti letto di terapia intensiva e di degenza per l’accoglienza di pazienti COVID-19 positivi presso il P.O. “M. Scarlato” di Scafati.
Man mano che saranno completati, nelle prossime ore, i percorsi di sicurezza e l’approvvigionamento di base per l’iter assistenziale, saranno attivi altri posti letto.
Si comunica che per fine settimana saranno disponibili tutti i posti di degenza, fino a 62, mentre entro la fine del mese di marzo saranno attivi ulteriori 8 posti di terapia intensiva, con incluso il Pronto Soccorso COVID-19.
Il programma, a regime, prevede che il plesso di Scafati possa accogliere, fra positivi e sospetti, fino a 80 pazienti. I pazienti accederanno al Pronto Soccorso COVID-19 del Presidio con ambulanze all’uopo attrezzate e accompagnate da personale specializzato.
Il Direttore Generale ASL Salerno
Dr. Mario Iervolino

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.