il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TORTA DELIZIA AL LIMONE

 

 

“… E poscia per lo ciel, di lume in lume ho io appreso quel che s’io ridico, a molti fia saper di forte agrume…” Dante Alighieri Il Limone

Simbolo del sole mediterraneo, dal colore giallo intenso, profumatissimo, dissetante, dal gusto asprigno…

Il limone è considerato sacro nei paesi islamici, per i greci, invece, diventa  profumatore di  biancheria a difesa d delle tarme.

Presso i latini poi, Plinio ne vantò le qualità come antidoto contro i veleni.

E…tanto altro ancora!!

In Campania, il limone, era già presente nel primo secolo dopo Cristo: infatti negli affreschi ritrovati a Pompei,all’interno della “Casa del Frutteto”, vi sono rappresentate varie piante tra cui, appunto, il limone..!

Il limone della Costa d’Amalfi ha un profumo intenso, una buccia ricca di olio essenziale, una polpa succosa con pochi semi.

Lo sfusato amalfitano così chiamato per la sua forma affusolata, la cui polpa è ricca di vitamina C , è un antiossidante con delle eccezionali proprietà organolettiche e nutritive .

Magnifici da ammirare i terrazzi a pendio situati in costiera dove è possibile   osservare la particolare tecnica di coltura creata dall’uomo come: i terrazzamenti sostenuti da muri a secco creati dall’uomo per allargare la produzione anche nei pendii, la sistemazione nel pergolato e la copertura invernale con le reti.

 

Ingredienti:

Per il pan di spagna:

8 uova

260 gr farina

350 gr. zucchero

180 ml latte

2 bustina lievito per dolci

buccia di un limone grattugiata

pizzico di sale

 

Per la crema:

500 ml panna fresca

250 gr yogurt greco al limone

1 buccia di limone grattugiata

 

 

 

Per la bagna

Acqua

Limoncello della costiera amalfitana

 

Per la decorazione:

2 limone e foglioline di menta

Procedimento:

Per preparare questo dolce è necessario farlo in due tempi.

Iniziamo a preparare il pan di spagna:

in una planetaria sbattiamo le uova intere, aggiungiamo lo zucchero, poi la farina setacciata a cucchiaiate, un pizzico di sale ed il lievito (se il tutto viene ben montato, il lievito si può anche non utilizzarlo),infine il latte e la buccia di un limone grattugiato.

Inforniamo a forno preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti (fare prova stecchino).

Per la crema:

montiamo la panna (deve essere ben dura), aggiungiamo lo yogurt e la buccia di limone grattugiata, amalgamiamo bene e conserviamola in frigo fino al momento di utilizzarla.

Quando il pan di spagna si sarà raffreddato lo taglieremo a metà, lo bagneremo con acqua e limoncello, poi metteremo una parte di crema nel suo interno.

Bagniamo leggermente anche la parte superiore della torta e copriamo la stessa con la restante crema.

Decoriamo con dei limoni tagliati a fettine e collochiamo sulla torta delle foglioline di menta qua e là.

Lasciamo per due ore in frigo prima di servire.

Il dolce è servito!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.