il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Webinar Confindustria sulla digitalizzazione delle imprese

da Filippo Ispirato
Tra le tante sfide cui imprese e professionisti dovranno far fronte nei prossimi mesi, l’economia digitale è una delle più importanti opportunità da cogliere nell’elaborazione di una strategia economica per la ripartenza dopo la crisi.
È quanto emerso ieri 25 Marzo nel corso del webinar “La Privacy nell’economia digitale”, promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ODCEC) di SalernoConfindustria Salerno, in cui sono state illustrate le buone pratiche da adottare nell’attuale economia digitale alla luce dell’importanza dei dati personali e del loro corretto trattamento in linea con la normativa italiana ed europea.
Mai come in questo periodo – ha sottolineato la Vice Presidente di Confindustria Salerno Lina Piccolo – la digitalizzazione è un asset importante se non necessario per le imprese e, non a caso, è parte integrante del piano Next Generation Ue. Per tale ragione è importante il coinvolgimento con i consulenti in materia. Le aziende salernitane che hanno investito in innovazione e digitalizzazione lo hanno fatto nel rispetto della privacy di tutta la catena di fornitura del prodotto perché, se è vero che l’economia digitale è la nuova frontiera per uscire dalla crisi imposta dal Covid, è anche vero che la tutela dei dati personali è una questione etica prima ancora che normativa.”
Da sempre al fianco delle imprese del territorio, i commercialisti sono pronti a fare la propria parte per accompagnare i management a progettare un modello innovativo per il proprio business che non tema il futuro – ha rimarcato il presidente dell’ODCEC Salerno Salvatore Giordano – e la creazione di occasioni di dialogo con Confindustria Salerno come quella di oggi sono eventi preziosi per stimolare sinergie di sviluppo che potranno tramutarsi in un’alleanza ancor più forte e strategica per la crescita economica del nostro territorio. Anche in una fase storica particolare come quella che sta attraversando il nostro Ordine, in regime di prorogatio, continuiamo a svolgere le attività ordinarie più necessarie per i nostri iscritti come la Formazione Professionale Continua, sempre gratuita e di altissima qualità”.
Ad arricchire l’incontro l’intervento della dottoressa Michela Massimi dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali che ha illustrato l’attività di controllo dell’Autorità stessa, i principi generali del GDPR e gli adempimenti delle imprese. Sui diritti degli interessati in relazione all’organizzazione aziendale e gli eventuali aspetti problematici è intervenuto il professore Giovanni Maria Riccio dell’Università degli Studi di Salerno, mentre la dottoressa Luciana Capo della Commissione Privacy dell’ODCEC Salerno ha relazionato sul modello di business e Privacy by design: il caso dell’e-commerce.
Un’opportunità oltre che una necessità che va colta in un mondo sempre più globalizzato ed interconnesso.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.