il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Quasi mille dosi inoculate in soli due giorni di attività per l’hub vaccinale presso la Parrocchia S. Eustachio Martire

da Serena Valeriani

 

 

 

 

 

 

Dopo il primo weekend di somministrazioni del vaccino anticovid 19, al centro vaccinale presso la Parrocchia S. Eustachio Martire a Pastena, sono state inoculate 900 dosi. Il centro era stato inaugurato solo il 3 giugno scorso e grazie al lavoro dei volontari e del personale dell’Asl di Salerno è partito al meglio per velocizzare la campagna vaccinale sul territorio.

 

L’hub vaccinale, è stato realizzato dall’idea del Rotary Club Salerno Duomo insieme al Parroco Don Nello Senatore, in collaborazione con l’ASL Dipartimento Prevenzione Salerno, per sostenere la comunità in un momento delicato come quello della campagna di immunizzazione al Covid 19.

 

L’obiettivo era offrire un servizio alla comunità – dice Alberto Cerracchio Presidente del Rotary Club Salerno Duomo – dai risultati ottenuti in così pochi giorni, devo dire che ci siamo riusciti e speriamo che sempre di più il centro vaccinale presso la Parrocchia S. Eustachio, possa essere punto di riferimento per combattere questa lotta al Covid 19. Grazie a Don Nello Senatore che da subito ha sposato questa idea adoperandosi in prima persona alla realizzazione di tutto e al personale dell’Asl Salerno 1 che è stato fondamentale e che tutt’ora sta supportando con il proprio impegno lo svolgimento delle inoculazioni”.

 

Siamo oltremodo contenti, è un risultato importante quello che abbiamo raggiunto – dice Francesco Dente Responsabile del progetto – la realizzazione del centro vaccinale è stata veramente impegnativa e siamo riusciti in solo una decina di giorni, a renderlo operativo. Abbiamo regalato alla nostra città un nuovo Centro Vaccinale che contribuirà sicuramente a velocizzare la lotta al Covid19. I complimenti ricevuti dal Sindaco, dall’Arcivescovo, delle Autorità Regionali e della Dirigenza ASL hanno sicuramente ricompensato gli sforzi sostenuti nella realizzazione. Ipotizzavamo un grande afflusso di utenti e non ci eravamo sbagliati, infatti nei primi soli due giorni di inoculazione sono state vaccinate più di 900 persone! Grazie al personale dell’ASL Dipartimento di Prevenzione Salerno, medici e amministrativi, gentili ed efficienti, grazie anche alla location, il giardino della Parrocchia Sant’Eustachio Martire, si è creato un clima disteso che ha contribuito all’ottima riuscita del 1° weekend di vaccinazione. Il motto rotariano We Stop Covid, lo stiamo mettendo in pratica”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.