il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Sabato 4 dicembre, dalle 16,00 alle 19,00, Open Day in sicurezza al “Perito Levi” di Eboli.

da Franco Poeta

 

 

 

 

 

 

L’impegno dello storico polo Liceale ebolitano per permettere agli studenti in uscita dalle scuole Medie e alle loro famiglie una scelta ponderata basata anche sulla conoscenza della struttura e della variegata offerta formativa dell’Istituto diretto dalla Prof. Laura Maria Cestaro, conoscerà un momento di fondamentale importanza sabato 4 dicembre, dalle 16,00 alle 19,00, presso la sede centrale dell’Istituto, in via Perito, nei pressi della stazione ferroviaria di Eboli.

 

Grazie al lavoro di docenti e personale che hanno potenziato al massimo la sicurezza anticovid, attraverso un sistema di prenotazioni, controlli serrati (saranno ammessi solo adulti muniti di Green Pass e non saranno presenti alunni dell’Istituto), percorsi protetti e ingressi contingentati, sarà possibile toccare con mano le possibilità offerte dai vari indirizzi dell’istituto che vanno dal Liceo Classico tradizionale a quello Europeo che, oltre a una strutturazione più intensa e variegata che risponde a particolari esigenze dei nostri giorni, prevede anche lo studio di due lingue straniere moderne a scelta, tra le quali anche il Cinese e lo Spagnolo.

 

Ma il “Perito Levi” è anche Liceo Artistico, anch’esso con una storia importante, avendo formato generazione di artisti e di professionisti dell’ambito dell’arte. Un Liceo, quello Artistico, che può contare su docenti di altissima formazione, ma anche di laboratori all’avanguardia per i diversi indirizzi.

 

Infine, l’Istituto di Istruzione Superiore “Perito Levi” è anche Liceo Musicale. Una vera ciliegina sulla torta che in soli 6 anni da quando è stato istituito ha raggiunto livelli formativi altissimi e oggi è punto di riferimento territoriale per una formazione completa per i giovani appassionati del mondo musicale e che in quel mondo vedono il loro futuro.

 

I rapporti con il mondo universitario regionale e nazionale instaurati in questi anni permettono ai nostri 4 Licei di avere importanti interazioni anche in vista dell’orientamento in uscita.

 

Il tornare a vivere un Open Day in presenza – ha dichiarato la Dirigente Scolastica, prof. Laura Maria Cestaro, presentando l’evento – vuole essere un forte segnale al territorio della volontà del mondo della Scuola, e in particolare del nostro Istituto, di tornare a far sentire alle famiglie e alle comunità delle scuole aperte, capaci di accogliere e, soprattutto, di saper dare un contributo significativo a quelle scelte di vita che i giovani sono chiamati a vivere in modo consapevole. Tutto questo in un momento comunque particolare in cui l’emergenza Covid ci chiama ancora a una profonda attenzione. Anche per questo – ha proseguito la Dirigente Scolastica – voglio rimarcare lo straordinario impegno dei nostri docenti e di tutti i collaboratori scolastici per l’eccezionale impegno che quotidianamente portano avanti e in particolare per l’organizzazione di questo non facile evento di sabato”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.