il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Nunzia De Girolamo è tornata con Ciao Maschio e le drag queen Karma B.,con la prima puntata su RAI UNO :‘’le follie d’amore’’.

da Pietro Cusati

 

 

 

 

 

 

 

L’Avvocata Nunzia De Girolamo  è nata a Benevento, figlia di Nicola De Girolamo,direttore del Consorzio agrario locale, dopo essersi diplomata presso il liceo classico Pietro Giannone di Benevento, si è iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università La Sapienza di Roma. Conseguita la laurea ha intrapreso la carriera forense ,occupandosi di diritto civile, diritto del lavoro, diritto commerciale e bancario, collaborando contemporaneamente con l’Università degli Studi del Sannio e l’Università degli Studi del Molise. E’ stata parlamentare e Ministra delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,il matrimonio al municipio di  Sassano (SA),il paese delle Orchidee, con Francesco Boccia , si definisce “mamma di Gea”, la sua bimba di 8 anni. Da qualche anno ha intrapreso la carriera televisiva in diversi programmi Rai, Mediaset e La7. Nel 2019 ha partecipato a Ballando con le stelle. Accanto a Nunzia De Girolamo le Karma B, due drag queen dalla battuta  tagliente che cantano e ballano e . sono molto divertenti,  dopo il successo della prima stagione di Ciao Maschio, la Di Girolamo è tornata  alla conduzione della seconda edizione del programma di Rai1,ieri sera  con la prima puntata del talk-show in onda il sabato in seconda serata. “I maschi che ha messo a nudo  nella prima puntata sono l’ex campione di pugilato Patrizio Oliva, l’attore Giovanni Scifoni, tra i protagonisti della serie Doc e Michele Mirabella. Con  le Karma B  andiamo molto d’accordo, abbiamo scelto assieme perfino il tipo di parrucca che hanno indossato . Naturalmente sono due attori, uomini che ballano e cantano vestiti da donna. Come Drusilla Foer con cui ridevamo a crepapelle come due amiche e che poi quando andavamo a pranzo o a cena assieme diventava Gianluca, un uomo, un toscanaccio. E’ impressionante come si sdoppia”.”Ciao Maschio non è un saluto, un addio o un arrivederci, è un benvenuto. Il mio viaggio continua attraverso l’universo maschile nelle dodici puntate in cui verranno intervistati, o simbolicamente ‘’messi a nudo’’, tre uomini, ospiti diversi in ogni puntata. Gli uomini sono lineari ma chiusi, tendono a mentire su stessi per dare a vedere di essere maschi  oppure a nascondersi, e soprattutto coalizzano anche se non si conoscono.

Gli attori sono quelli più finti, forse per il loro lavoro”. Ogni puntata avrà un tema principale che accomuna i tre ospiti il  tema della prima puntata è stato  le follie d’amore ,alternando momenti spensierati ad altri più riflessivi, intimisti o ironici, attraverso una chiacchierata informale che ha fatto  conoscere le storie dei protagonisti appartenenti a mondi diversi.
Ciao Maschio è l’occasione per entrare in quello spogliatoio maschile di cui le donne spesso vorrebbero avere la chiave per comprendere un mondo a loro apparentemente lontano. E la chiave sarà nelle mani di Nunzia, unica donna ammessa a varcare la soglia dello studio. Ad eccezione delle Karma-B, che alla fine di ogni puntata, in maniera provocatoria, danno il loro punto di vista su quanto  ascoltato. Anche il pubblico a casa è stato  chiamato a partecipare e dire la sua sui social utilizzando l’hashtag #ciaomaschio.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.